Milan beffato? La Roma tenta lo sgambetto

Il calciomercato infuoca le giornate senza il calcio giocato. Sullo sfondo le big del nostro campionato pronte a rinforzarsi già nella finestra di mercato. Derby tutto italiano per un difensore in Premier tra Roma e Milan ma di chi si tratta?

Il calciomercato, le trattative, i colpi all’ultimo e i trasferimenti che fanno impazzire i tifosi. Anche questo, senza dubbio possiamo definirla magia del calcio. La prossima finestra si aprirà a gennaio, fra circa un mese e mezzo, nel frattempo un altro ciclo di partite, importante prima di arrivare alla sosta natalizia e soprattutto ai primi verdetti.

Sullo sfondo ci sono le trattative italiane, con diverse squadre già impiegate da qualche tempo per risolvere eventuali problemi e rimediare a cessioni o acquisti mancati nella sessione estiva. Al momento nel mirino c’è proprio il Milan, pronto ad un derby tutto italiano per aggiudicarsi un difensore. Ebbe sì la squadra di Pioli al momento non è nelle migliori condizioni possibile, nel dal punto di vista tecnico ne dal punto di vista dei risultati. Anche i diversi infortuni stanno pesando sui rossoneri che nei reparti arretrati fanno fatica. La crisi d’identità rossonera ha evidenziato come al momento sia necessario un intervento sul mercato per sistemare i reparti più carenti, e farlo già a gennaio potrebbe essere un toccasana per il club milanese.

Al momento la sfida dichiarata pare essere con la Roma per un difensore che milita in Premier League. Di fatti anche Mourinho pare abbia fatto richieste esplicite e che fanno presagire un vero e proprio duello all’ultima offerta dal sapore di derby italiano. Il calciatore in questione è Jakub Kiwior dell’Arsenal.

Milan e Roma su Kiwior: l'Arsenal non molla
Kiwior esulta con l’ Arsenal (Ansa) SpazioMilan

Al momento pare che i rossoneri abbiano tentato di approcciare con i ‘Gunners’ per il difensore, riscuotendo però un no e uno spiacevole dietrofront data l’offerta presentata. Di fatti pare che nei scorsi giorni il Milan abbia tentato l’approccio con l’Agente del calciatore e poi con l’Arsenal stesso. A club londinese è stato proposto un prestito secco senza obblighi di riscatto ne tanto meno con clausole particolare. Una soluzione che è poco piaciuta all’Arsenal che ha ‘diniegato’ l’offerta del Milan, dal momento che la cessione del giocatore arriverebbe solo se ci fosse uno sforzo economico da parte del Milan stesso che al momento no ha alcuna intenzione di stanziare un budget definitivo per il calciatore.

La Roma allo stesso modo vorrebbe virare sul calciatore come ‘soluzione tampone’ per i prossimi sei mesi, ovviamente in prestito, e poi a fine stagione fare un bilancio e capire se provare a riscattarlo, acquistarlo in altro o modo o lasciare che ritorni a Londra. Anche questa opzione, trapelata da fonti vicine alla Roma, non sarebbe gradita dall’Arsenal che al momento, se dovesse cedere in qualche modo Kiwior lo farebbe solo con una contropartita tecnica adeguata o con una cessione del cartellino alta, data la scarsità di giocatori di ruolo presenti attualmente in rosa.

Impostazioni privacy