RedBird-Milan, svolta clamorosa per il futuro: pronta la cessione

La società statunitense è pronta a prendere una decisione in merito al club controllato dalla società; la notizia. 

Era il 2022 quando la società americana RedBird decise di acquisire il Milan dal fondo Elliott per 1.2 miliardi di euro. Così la società fondata da Gerry Cardinale nel 2014 decide di sbarcare in Italia scegliendo il Milan come club per imprimere la propria idea di calcio fuori e dentro il rettangolo di gioco. La RedBird Capital Parteners però già era attiva nel campo del calcio avendo già sotto controllo il club francese del Tolosa, quando militava in Ligue 2.

Così Gerry Cardinale, proprietario e presidente esecutivo della società di New York, iniziò il controllo di due squadre, una minore come il Tolosa, e un progetto più ampio e importante come quello che vede al centro il Milan. Dunque per Cardinale ecco che si presenta anche il problema della multiproprietà controllando due club che però non possono partecipare alla stessa competizione europea se gestite da azionisti comuni. Ora ecco la notizia della decisione della società RedBird sul Tolosa e difatti può esserci una svolta.

Milan, RedBird pronto a vendere

L’acquisto del Milan da parte di RedBird ha portato un’aria di novità totale nel calcio italiano. La visione americana dello sport, e del calcio, è ben lontana da quella del sistema italiano e al Milan, Cardinale e il suo staff, stanno già dando segnali di innovazione e sviluppo importanti.

Ora RedBird è pronto a incentrarsi totalmente sul Milan. Difatti l’altro club controllato dalla società americana, il Tolosa, è pronto ad essere ceduto. Secondo l’Equipe il club francese sarà ceduto da RedBird all’Otro Capital Group.

RedBird è pronta a cedere il Tolosa
RedBird cede il Tolosa, tutto sul Milan ora – Lapresse – Spaziomilan.it

La Otro Capital Group tuttavia è molto vicina a RedBird dato che è stata fondata da tre ex dirigenti di RedBird: Scheiner, Shah e Halyard. I tre dirigenti hanno deciso di dare vita ad una società d’investimento privata nello sport e il loro obiettivo ora è acquistare il Tolosa anche per deviare la multiproprietà di RedBird ed evitare altri problemi di iscrizioni ai campionati europei.

RedBird dunque è pronto a cedere l’85% delle azioni totali alla Otro Group così la società di Cardinale sarà pronta a concentrare i suoi investimenti solo sul Milan. La trattativa tra le due società non dovrebbe avere stop per via dei rapporti già avviati tra gli azionisti e così RedBird può contare sull’entrata di una buona somma da poter reinvestire.

Impostazioni privacy