Blitz Milan, Furlani in Arabia: svelato il motivo

Splendide notizie in arrivo per il popolo di fede milanista, l’amministratore delegato è a lavoro in Medio Oriente.

Matchday per il Milan di Stefano Pioli, impegnato nel tardo pomeriggio per il secondo atto dei sedicesimi di Europa League. I rossoneri scenderanno in campo al Roazhon Park di Rennes, la sfida sarà fondamentale per decretare il passaggio agli ottavi di finale della competizione che il Diavolo inizia a intravedere grazie al vantaggio conquistato. Il match di andata, disputato una settimana fa in quel di San Siro, è stato agevolmente vinto dai padroni di casa che hanno archiviato la pratica con un netto tre a zero.

Il risultato consentirà all’allenatore emiliano di poter eseguire un’importante rotazione nelle scelte, il Milan non è a rischio eliminazione. Inoltre, il livello della rosa meneghina consente di gestire le energie dei calciatori maggiormente impiegati senza alcuna preoccupazione, i sostituti sono pronti a dimostrare il proprio valore. I tifosi vogliono aggiungere il trofeo dell’Europa alla propria bacheca, andare avanti il più possibile è la missione principale dello scacchiere lombardo.

Ma non è finita qui, i rossoneri si sono fissati un obiettivo anche in campionato, vale a dire il raggiungimento della seconda posizione ai danni della Juventus. Il divario di classifica con i bianconeri è di appena due punti, gli uomini di Pioli ci proveranno fino alla fine.

Cardinale all’opera, svelata la missione dell’ad

La stagione del Milan è da considerare positiva, nonostante la significativa restaurazione della rosa i rossoneri sono vicini al secondo posto in campionato e hanno un’Europa League tutta da disputare. Lo spessore dei giocatori e della società si è decisamente innalzato, merito dello splendido lavoro di figure interne al club meneghino; una di queste è Giorgio Furlani, amministratore delegato milanista. Proprio il classe 1979, in questi giorni, si è reso protagonista di un blitz in Medio Oriente con lo scopo di ricercare nuove partnership con fondi arabi.

Furlani diretto in Arabia
Blitz di Furlani in Medio Oriente, SpazioMilan (LA PRESSE)

L’obiettivo del milanese è rafforzare il prestigio del marchio Milan in tutto il mondo attraverso incontri di aggiornamento e sviluppo strategico. Una splendida notizia per tutto il popolo del Milan che si affida alle ottime capacità amministrative di Furlani, il suo operato può risultare fondamentale per la crescita della società meneghina anche fuori dal rettangolo verde di gioco. Nuove interessanti collaborazioni potrebbero essere ufficializzate nei prossimi mesi, c’è attesa e tanta curiosità sull’esito del blitz in Oriente. A riferirlo è tuttosport.

Impostazioni privacy