De Laurentiis non ci sta, accusa alla Serie A: attacco anche al Milan

Il presidente del Napoli spara a zero su molti club del nostro campionato. Tra questi c’è anche il Milan: duro attacco verso i rossoneri.

Dopo il pareggio con il Bologna, il Milan è tornato a vincere in campionato battendo il Frosinone di Di Francesco, portando a casa i tre punti e avvicinandosi al secondo posto occupato dalla Juventus che ora dista solo quattro lunghezze. Resta la voglia di provare a correre dietro l’Inter sperando in più di un passo falso dei nerazzurri da qui fino alla fine del campionato. Fin quando la matematica non darà i suoi verdetti, però, i rossoneri dovranno sbagliare il meno possibile.

Il prossimo match del Milan sarà un altro duro banco di prova: a San Siro arriva il Napoli di Walter Mazzarri. Nel posticipo di domenica 11 febbraio i rossoneri vorranno continuare la striscia di risultati utili consecutivi, magari con una vittoria che darebbe anche maggiore motivazione in vista dei sedicesimi di Europa League. Il Diavolo, infatti, giovedì 15 febbraio ritornerà in scena in Europa contro i francesi del Rennes per provare a centrare la qualificazione e arrivare fino in fondo alla competizione. Ma prima ci sarà da pensare agli azzurri il cui presidente, però, ha attaccato molte società della Serie A in conferenza stampa senza escludere nemmeno il Milan.

Il duro attacco di Aurelio De Laurentiis

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, in una conferenza stampa da Castel Volturno ha attaccato la Lega di Serie A e punzecchiato molti club tra cui anche il Milan gestito da RedBird. Ecco le sue dichiarazioni:

Voglio vincere il più possibile e dare una dignità al Napoli. Combattiamo in un contesto ancora sbagliato, ma siamo l’unica squadra in Italia con un bilancio attivo e che gioca con squadre che non dovrebbero neppure iscriversi al campionato per i debiti. Fatturiamo meno del Milan, Inter e Juve, ma dobbiamo essere perfetti e ce la metteremo sempre tutta.

Duro attacco di De Laurentiis al Milan
Le dichiarazioni di De Laurentiis (LaPresse) – SpazioMilan

Il patron azzurro ha sparato a zero sulla questione dei bilanci di molte società del nostro campionato sostenendo che il suo Napoli è l’unica squadra ad averlo attivo. Club come Milan, Inter e Juventus fatturano di più ma hanno molti più debiti e non dovrebbero avere modo di iscriversi al campionato. Poi aggiunge:

Mi scontro con molti in Lega oltre che con Commisso o Percassi o Setti, dove sono i proprietari veri? Siamo governati da un consiglio di Lega dove c’è l’Empoli, l’Atalanta, il Milan e il Verona?

Impostazioni privacy