Ibrahimovic da brividi: “Ritorno al Milan? Non potevo rifiutare”, poi sul rapporto con la squadra

Zlatan Ibrahimovic da brividi sul ritorno al Milan: “Non potevo rifiutare”. L’ex attaccante racconta il rapporto con i calciatori.

Si avvicina un weekend che potrebbe essere pieno di sorprese per tutti gli amanti della Serie A. Ben due i big match che andranno in scena, domenica sera c’è Napoli-Juventus, ma i tifosi del Milan non dovranno aspettare ancora così tanto per vedere la propria squadra. Infatti, il club rossonero scenderà in campo venerdì alle ore 20:45 nel big match con la Lazio, che si terrà allo Stadio Olimpico di Roma. Una gara importante soprattutto per i biancocelesti, che rincorrono un posto in Europa.

Milan: Ibrahimovic sul ritorno
Zlatan Ibrahimovic al seguito della squadra – LaPresse – spaziomilan.it

In ogni partita del Milan quest’anno c’è stato un grande seguito, a partire dai tifosi fino ad arrivare alla dirigenza. Nelle ultime settimane al seguito della squadra è stato sempre inquadrato dalle telecamere Zlatan Ibrahimovic, che ogni volta coglie l’occasione per esprimere la sua gioia e determinazione verso quello che è il suo ruolo all’interno del club. I rossoneri non possono permettersi un passo falso contro i ragazzi di mister Maurizio Sarri e una vittoria li porterebbe a -1 dalla Juve, attesa al Diego Armando Maradona nella 26esima giornata.

Ibrahimovic suona la carica: “Ho ambizioni e penso al Milan”

Nella giornata di oggi, Ibrahimovic ha rilasciato alcune dichiarazioni durante il convegno The Business of Football 2024 organizzato dal Financial Times. L’ex attaccante, oggi Operating Partner di RedBird e Senior Adviros del Milan, è intervenuto e ha parlato del ritorno in rossonero, ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Dopo essermi ritirato dal calcio giocato mi sono sentito libero, ma in quel momento mi è arrivata un’offerta che non potevo rifiutare. Ho l’occasione di inserirmi in contesti nei quali finora non mi sono mai messo. Non potevo dire di no e ho grandi ambizioni, quando ho smesso sarei ripartito da 0 e così è stato grazie a questa opportunità. Ora la mia attenzione è al Milan, tra 5-10 anni non so cosa farò”.

Il campione svedese non si è fermato e ha proseguito raccontando il rapporto che ha con i calciatori. Avendo giocato con loro in passato, Ibra ha rivelato che c’è molto rispetto e ha un ottimo rapporto con i calciatori. “La squadra sta crescendo, i ragazzi sono giovani e hanno voglia di vincere”, una frase che non lascia dubbi e fa impazzire i tifosi del Milan, che si sono detti subito entusiasti alla notizia del suo ritorno.

Impostazioni privacy