Ultim’ora Milan, vuole restare: Furlani e Moncada ci riflettono

La dirigenza del Milan sta già pensando alla rosa del futuro e in questi mesi dovrà fare scelte importanti. 

Saranno mesi cruciali per il Milan che sarà, tra campionato e competizione europea i rossoneri giocano una fetta importante della prossima stagione su diversi fronti. In primis, sul campo, la squadra si giocherà l’accesso alla Champions League della prossima stagione e, perché no, può puntare a fare un grande percorso in Europa League. Sul suo cammino c’è lo Slavia Praga, un ostacolo assolutamente non insormontabile, più complicati gli eventuali turni successivi.

I ragazzi di Pioli nell’ultima settimana sembrano aver perso tutta l’inerzia che avevano portato dalla loro parte dall’inizio del 2024 fino alla trasferta di Monza. La sconfitta della scorsa giornata e il pareggio di ieri nel posticipo con l’Atalanta in casa hanno frenato la rincorsa al secondo posto dei rossoneri. Negli ultimi giorni cominciano a spuntare le prime indiscrezioni legate al mercato, con la dirigenza impegnata su diversi nomi, sia in uscita che in entrata. Furlani e Moncada sono al lavoro per comporre una rosa superiore rispetto a quella di questa stagione, seppure sia ampiamente competitiva, per puntare a infastidire i rivali dell’Inter. Saranno mesi fondamentali per i giocatori in scadenza: Olivier Giroud, Luka Jovic e Simon Kjaer.

Kjaer: svelata la volontà del giocatore

Per i due attaccanti bisogna fare discorsi diversi, per il francese il dubbio principale è chiaramente legato all’età, mentre il giovane centravanti non ha ancora convinto fino in fondo e sarà cruciale questo finale di stagione. Simon Kjaer, secondo quanto riporta La Gazzetta della Sport nelle sua edizioni odierna, avrebbe espresso la sua volontà di prolungare il contratto e rimanere con i rossoneri. Il danese al momento percepisce uno stipendio da circa 1 milione e mezzo netto a stagione, e dopo 5 anni a Casa Milan vorrebbe dare continuità a questo percorso anche nella prossima stagione

Simon Kjaer vuole rimanere a Milano
Simon Kjaer ha espresso la volontà di rimanere, ora tocca al Milan (ANSA) – spaziomilan.it

Il 34enne ex Palermo e Roma, tra le altre, ha dimostrato di poter ancora essere un giocatore utile per Pioli dalla panchina, soprattutto a causa degli infortuni nella difesa rossoneri di questa stagione, e ha detto la sua. Ora la palla è tra i piedi di Furlani e Moncada, che stanno sondando diverse alternative. Toccherà a Kjaer, in questi ultimi mesi, dimostrare di essere una figura importante all’interno dello spogliatoio del Milan per guadagnarsi la fiducia della dirigenza.

Impostazioni privacy