Futuro Pioli, retroscena con Ibrahimovic: cosa è successo

Stefano Pioli ha confermato in conferenza la cena con Ibrahimovic e Furlani: al centro del tavolo il futuro rossonero. 

Nella giornata odierna, il Milan di Stefano Pioli ha svolto un allenamento di rifinitura a Milanello prima della partenza per Praga: i rossoneri, infatti, scenderanno in campo domani alle ore 18:45 all’ Eden Aréna di Praga, per affrontare il ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Slavia Praga. All’andata, la squadra rossonera si impose per 4 a 2 grazie ai gol di Giroud, Rejinders, Loftus-Cheek e Pulisic. Nonostante i due gol di vantaggio, la sfida è ancora tutta aperta, visto che il Milan, a San Siro, con un uomo in più, ha faticato parecchio a portare a casa la vittoria, merito dell’avversario che ha messo in difficoltà i rossoneri per tutti i 90 minuti.

Milan, Pioli a cena con Ibrahimovic: il motivo

Mentre l’ambiente rossonero è stato scosso dall’arrivo della Guardia di Finanza a Casa Milan, per un controllo sulla documentazione legata al passaggio di proprietà dal fondo Elliot e RedBird, la squadra di Stefano Pioli nel tardo pomeriggio odierno è partita alla volta di Praga per la sfida di Europa League.

Nel frattempo, ieri sera il tecnico rossonero Stefano Pioli, l’amministratore delegato del Milan Giorgio Furlani e Zlatan Ibrahimovic, entrato nella dirigenza rossonera a fine 2023 per dare il proprio contributo e rimanere vicino all’ambiente rossonero dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, si sono incontrati e hanno cenato insieme. Al centro della tavola c’era il futuro del Milan e soprattutto quello di Stefano Pioli sulla panchina rossonera.

Incontro per il futuro tra Pioli e Ibra
Ibra e Pioli a cena LaPresse spaziomilan.it

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, l’incontro di ieri sera ha confermato la piena sintonia tra il tecnico rossonero e l’ex attaccante svedese, che nella prossima sessione estiva di mercato avrà molta influenza nelle scelte per il futuro del club rossonero. La fiducia della dirigenza di Via Aldo Moro per Pioli è confermata, fermo restando alcuni punti da migliorare.

La questione principale è stata la questione infortuni: sul finire del 2023, infatti, i calciatori rossoneri sono stati martoriati da problemi fisici, quindi lo staff rossonero dovrà lavorare meglio durante la preparazione estiva, per affrontare nel migliore dei modi l’intera prossima stagione. Discorsi aperti anche per quanto riguarda la gestione dei derby, dove ultimamente il Milan è uscito sempre sconfitto, e l’eliminazione dalla Champions League.

La stagione rossonera comunque non è ancora finita, poiché la squadra di Pioli è ancora in corsa per l’Europa League e per un piazzamento al secondo posto in Campionato.

Impostazioni privacy