Milan, colpo di scena sul mercato: già scelto il sostituto di Maignan

Il portiere francese potrebbe lasciare i rossoneri in estate e la dirigenza ha già trovato il suo possibile erede.

Il campionato volge al termine e il calciomercato si avvicina sempre di più. In casa Milan la stagione è già finita da diverse settimane, probabilmente dopo la sconfitta nel derby che ha sancito la vittoria della seconda stella da parte dell’Inter di Simone Inzaghi. La società ed i tifosi rossoneri cominciano già a pensare alla nuova stagione, che probabilmente il Milan comincerà con un nuovo allenatore in panchina.

Stefano Pioli sembra sempre più vicino all’addio e la sfida di sabato – contro la Salernitana – potrebbe essere l’occasione per salutare i tifosi. La dirigenza è già al lavoro per trovare il suo successore, ma i nomi sono ancora tanti. A salutare il Milan, tuttavia, saranno anche diversi giocatori, alcuni dei quali molto importanti.

Simon Kjaer e Olivier Giroud hanno già annunciato il loro addio a fine stagione, un addio che lascerà un vuoto in termini di esperienza e leadership. Sia il difensore danese, che il campione del mondo francese, sono stati tra i protagonisti dello scudetto del 2022 e la loro partenza potrebbe pesare.

Ma per investire una cifra importante nel mercato in entrata, il Milan dovrà effettuare anche alcuni cessioni. Sulla lista dei possibili partenti ci sono anche giocatori illustri come Mike Maignan.

Mercato Milan, possibile addio di Maignan dopo l’Europeo

Come riportato questa mattina dal Corriere dello Sport, i dubbi sul futuro di Maignan partono dal suo contratto. Il portiere rossonero ha un contratto con il Milan che scadrà a giugno del 2026, ma per trattenerlo bisognerà procedere con un adeguamento. Attualmente il francese percepisce circa 2,5 milioni netti a stagione, una cifra troppo bassa rispetto al suo valore all’interno della rosa.

Maignan, possibile addio a fine stagione
Calciomercato Milan, gli infortuni di Maignan preoccupano in vista del futuro (LaPresse) – spaziomilan.it

L’entourage del giocatore, infatti, avrebbe chiesto un aumento che possa avvicinare lo stipendio di Maignan a quello di Rafael Leao, che dopo il rinnovo dello scorso anno guadagna 7 milioni. Lo sforzo da parte della società, dunque, dev’essere molto importante per cercare di trattenerlo a Milanello.

Una possibile partenza, tuttavia, non è da escludere. La dirigenza rossonera, infatti, nutre dei dubbi a causa degli infortuni del giocatore, che nelle ultime tre stagioni ha saltato praticamente un intero campionato per via dei problemi fisici. Prima di spendere una cifra importante per il suo nuovo contratto, dunque, si guarderà attorno e valuterà eventuali offerte.

Nel caso in cui Maignan dovesse partire per una cifra vicina ai 45 milioni, il Milan potrebbe reinvestirli per un nuovo portiere. La valutazione del francese, poi, potrebbe anche lievitare per via di Euro 2024, competizione in cui Maignan difenderà la porta della Francia da titolare.

Il sostituto del francese potrebbe essere Diogo Costa, portiere classe 1999 attualmente in forza al Porto. La sua valutazione di mercato si avvicina molto a quella di Maignan e il Milan terrà gli occhi su di lui nel caso in cui il francese dovesse salutare.

Impostazioni privacy