Milan, Zirkzee primo obiettivo: la novità sulla clausola è decisiva

Indiscrezioni importanti sulla clausola rescissoria di Joshua Zirkzee, il Milan prepara l’assalto all’olandese.

I rossoneri hanno chiuso la stagione pareggiando contro la Salernitana, in una sfida che non aveva nulla da dire in termini di classifica, ma che ha regalato grandi emozioni ai tifosi presenti a San Siro. Milan-Salernitana, infatti, è stata l’ultima apparizione di molti volti importanti della storia recente rossonera. Al triplice fischio, tra gli applausi e la commozione del pubblico, hanno salutato Stefano Pioli, Simon Kjaer e Olivier Giroud.

Sono stati tre dei protagonisti dello scudetto del 2022 – l’unico tricolore vinto dal Milan negli ultimi 12 anni – e nonostante i risultati negativi di questo finale di stagione, il pubblico li ha salutati come meritavano. Adesso la dirigenza dovrà risolvere gli ultimi nodi legati al nuovo allenatore, Paulo Fonseca, per poi cominciare a costruire la rosa per la stagione che verrà.

Giroud ha lasciato un grande vuoto nell’area di rigore rossonera, un vuoto che andrà colmato a suon di gol dal nuovo attaccante. Il Milan sa di non poter sbagliare quest’operazione di mercato ed è pronta ad investire una cifra importante per il nuovo numero 9. Il primo nome sulla lista è quello di Zirkzee del Bologna.

Mercato Milan, un mese per convincere per Zirkzee

Il Bologna è stato la grande sorpresa di questa Serie A, capace di raggiungere una Champions League che mancava da ormai 60 anni. Uno dei protagonisti indiscussi della squadra di Thiago Motta – promesso sposo della Juventus – è stato sicuramente Joshua Zirkzee. L’ex attaccante del Parma sta benissimo a Bologna, ma è pronto a fare uno step in più per la sua carriera e il Milan potrebbe essere la sua scelta.

Milan, pronto l'assalto a Zirkzee
Mercato Milan, novità su Zirkzee: ecco quando sarà attiva la clausola rescissoria (LaPresse) – spaziomilan.it

L’attaccante olandese, che salterà l’appuntamento con Euro 2024 a causa dell’infortunio che ha condizionato il suo finale di stagione, ha una clausola rescissoria di 40 milioni: questa clausola sarà attiva a partire dal 1° luglio e scadrà a ferragosto. Il Milan, dunque, avrà tutto il mese di giugno per convincere Zirkzee, così da presentarsi con l’assegno in mano già ad inizio luglio. La dirigenza rossonera non sembra avere altri dubbi, l’attaccante del Bologna sarebbe il degno erede di Olivier Giroud e i tifosi sognano già il tridente con Rafa Leao e Christian Pulisic.

Furlani, Moncada e Ibrahimovic dovranno essere celeri nelle operazioni, perché su Zirkzee ci sono gli occhi di mezza Europa. In Italia c’è la concorrenza della Juventus, che avrà a sua disposizione l’arma Thiago Motta. Tuttavia, se i bianconeri non dovessero cedere Dusan Vlahovic, difficilmente tenteranno l’assalto su Zirkzee. Non bisogna, poi, dimenticare la Premier League e il suo fascino, perché Arsenal e Manchester United osservano con attenzione i movimenti legati all’olandese.

Le prossime settimane saranno fondamentali per raggiungere un accordo che possa anticipare le mosse delle altre squadre. Saranno decisivi i dettagli legati all’ingaggio e alle commissioni per il rappresentante di Zirkzee.

Impostazioni privacy