Theo Milan, la sua permanenza è in dubbio: un fattore sarà decisivo

In casa Milan sono ore calde in vista dell’apertura del mercato, Theo non è certo di rimanere a Milano.

A Milano, sponda rossonera, si inizia a organizzare la squadra in vista della prossima stagione. Il primo cambio sarà al timone della rosa, con la partenza di Stefano Pioli che lascerà dopo 5 anni in rossonero. L’allenatore toscano verrà sostituito con tutta probabilità dal portoghese Paulo Fonseca. Siamo ai saluti anche per alcuni senatori della rosa, ovvero Giroud e Kjaer che hanno già annunciato il loro addio. Verranno ceduti anche calciatori come Caldara e Mirante che non rientrano più nel progetto.

La dirigenza del Diavolo punterà ad acquistare pedine che possano alzare il livello della rosa. Una rosa che avrà il compito di ridurre il gap con l’Inter emerso quest’anno e soprattutto lottare nelle competizioni europee. Per questa sessione estiva di mercato la dirigenza rossonera avrà a disposizione circa 100 milioni di euro derivanti da premi sportivi, cessioni e riscatti di giocatori in prestito (De Ketelaere su tutti). Non ci sarà dunque bisogno di cessioni illustri anche se la possibilità che qualche top-player lasci il Milan rimane.

Theo, la permanenza in rossonero dipende da Davies

Come riportato da Relevo (testata sportiva spagnola) il futuro di Theo Hernandez al Milan dipenderà quasi sicuramente da quello di Alphonso Davies al Bayern Monaco. Infatti, nel caso in cui Davies lasciasse la Baviera in direzione Madrid, Theo Hernandez sarebbe in cima alla lista dei desideri della dirigenza del Bayern Monaco. Il terzino canadese di proprietà non ha ancora comunicato la sua risposta alla proposta di rinnovo da parte del club di Herbert Hainer. Per questo motivo, anche il futuro del terzino rossonero, rimane in stand-by.

Theo Hernandez, possibile trasferimento
Theo Hernandez, terzino francese del Milan il quale futuro rimane inbcerto – (LaPresse) – spaziomilan.it

Il 26enne francese, arrivato a Milano nel 2019 proprio dal Real Madrid per circa 23 milioni di euro, ha dimostrato negli anni di essere uno dei migliori nel suo ruolo. Grazie alle sue prestazioni è infatti entrato stabilmente nel giro della nazionale francese incrementando il suo valore di mercato a 60 milioni di euro. In questa stagione il classe 1997 è sceso in campo in 46 occasioni, fornendo 11 assist ai compagni e segnando 5 gol.

Nell’eventualità di una cessione, il Milan farebbe sicuramente una grossa plusvalenza ma allo stesso tempo perderebbe una pedina fondamentale nello scacchiere di Paulo Fonseca (ormai a un passo dall’ufficialità). Nelle prossime ore si saprà sicuramente di più in merito all’eventuale trattativa.

Impostazioni privacy