Conte Milan, il giornalista svela tutto: tifosi su tutte le furie

Le ultime dichiarazioni del giornalista sulla trattativa tra il Milan e Antonio Conte hanno fatto infuriare tutti i tifosi rossoneri.

Il valzer delle panchine è iniziato da diverse settimane e non accenna a placarsi. Anche se giorno dopo giorno sempre più squadre stanno sciogliendo ogni dubbio riguardo la scelta del nuovo allenatore, ci sono ancora diversi club con il futuro incerto. Il Milan, seppur non sia ancora arrivato nessun comunicato ufficiale, sembra sempre più indirizzato ad affidare la squadra a Paulo Fonseca, ormai pronto a separarsi dal Lille per fare il suo ritorno in Italia.

Il nome del tecnico portoghese non è di certo quello che più fa scaldare la piazza rossonera, che avrebbe sicuramente preferito altri profili. In cima ai desideri dei tifosi del Diavolo c’è sempre stato Antonio Conte, il cui futuro sarà però al Napoli che nei prossimi giorni dovrebbe ufficializzare l’allenatore salentino come nuova guida tecnica. L’ex Juventus e Inter è stato più volte accostato al Milan, ma il suo nome non sembrerebbe essere mai stato preso in seria considerazione dalla società.

Di Caro sicuro su Conte: “I soldi non sono mai stati un problema per il Milan”

In giornata il vicedirettore della Gazzetta dello Sport Andrea Di Caro ha detto la sua sulla trattativa che ci sarebbe stata tra il Milan e Antonio Conte. Secondo il vicedirettore, però, in realtà non ci sarebbe mai stata una vera e propria trattativa tra le due parti, con l’aspetto economico che non ha mai rappresentato un problema per il club rossonero:

Antonio Conte era il preferito dai tifosi, in quanto è garanzia di successi e voglia di vincere. Se le cifre del suo ingaggio sono esatte, inoltre, era assolutamente alla portata del Milan. I soldi non sono mai stati un problema nella trattativa con l’allenatore salentino.

Conte Milan, il giornalista svela tutto
Antonio Conte e i motivi del mancato accordo con il Milan (LaPresse) – spaziomilan.it

Secondo quanto riportato, dunque, dal noto giornalista della Rosea, le richieste di Conte non hanno mai rappresentato un freno per il suo arrivo al Milan. Fin dall’inizio, infatti, i Rossoneri sembrano aver virato su altri nomi non sondando mai il terreno per il tecnico leccese. L’indiscrezione ha ovviamente mandato su tutte le furie i tifosi milanisti, che si stanno chiedendo ancor di più cosa ci sia dietro la strategia scelta dalla società per la scelta del nuovo allenatore. Prima ancora di Fonseca, infatti, il nome in pole sembrava quello di Julen Lopetegui, poi sfumato proprio per le contestazioni della tifoseria.

Impostazioni privacy