Ibrahimovic, conferenza stampa giovedì: farà un importante annuncio

Milan chiama, Ibrahimovic risponde: fissata una conferenza per giovedì. Farà un annuncio importante

Zlatan Ibrahimovic ha detto addio al calcio giocato ormai da un anno, durante una serata in cui lo svedese è stato abbracciato da un San Siro colmo di tifosi rossoneri. Ma la sua storia d’amore con il Milan non è finita quella sera di giugno. Per Ibra, infatti, è iniziata da un po’ una nuova esperienza, stavolta dietro la scrivania. L’ex attaccante è stato designato da Gerry Cardinale come il nuovo consigliere per aiutare il Club nelle scelte sportive e commerciali.

Finora, però, ha agito dietro le quinte, lasciando il posto davanti alle telecamere a Moncada e Furlani. Tuttavia, Ibrahimovic dovrà prepararsi a un nuovo debutto, del tutto nuovo. Giovedì 13 giugno, alle 11.40, è stata programmata una conferenza a Milanello e a presiederla sarà proprio Zlatan Ibrahimovic.

Il Milan ha scelto Ibrahimovic per illustrare ai media e ai tifosi il progetto che si appresta ad abbracciare il tecnico portoghese e anche per rispondere alle domande legate alle strategie di mercato. I dirigenti rossoneri stanno continuando a lavorare per soddisfare al massimo le richieste di Paulo Fonseca e per non deludere le aspettative dei tifosi, i quali si spettano una conduzione del calciomercato all’altezza del Milan.

Milan, che calciomercato!

In questa conferenza stampa potrebbe arrivare l’annuncio più atteso: Paulo Fonseca nuovo allenatore. Ormai si attendono solo le comunicazioni ufficiali: sarà il portoghese il nuovo tecnico rossonero, scelto per il post Pioli. Che siglerà un contratto di tre anni (due anni con opzione per il terzo) con un ingaggio di 3,5 milioni di euro a stagione.

Milan: Ibrahimovic ufficializzerà Paulo Fonseca
Ibrahimovic ufficializza l’arrivo di Fonseca (La Presse) – spaziomilan.it

Nel frattempo, i dirigenti cercano in casa altrui dei rinforzi per la propria rosa. Un reparto che ha bisogno di rinforzi è sicuramente l’attacco. In tal senso, una validissima soluzione è rappresentata dall’attaccante del Bologna, Joshua Zirkzee, il quale ha espresso la sua volontà di voler rimanere in Italia. Sembra che l’attaccante olandese, classe 2001, sia a un passo dal diventare il nuovo numero 9 del Milan, ma serve pazienza, nonostante ci siano tutti i presupposti per questo matrimonio.

Per il Milan, il giocatore olandese è la prima scelta di mercato ed è pronto a investire per il suo ingaggio. L’ostacolo è rappresentato dall’agente, Kia Joorobchian, che chiede ben 15 milioni di euro di commissioni, cifra che il Club rossonero non è intenzionato a pagare. I contatti proseguono e serve aspettare fino a luglio, quando si potrà effettivamente pagare la clausola rescissoria al Bologna.

Impostazioni privacy