Milan, ore cruciali: la svolta epocale può arrivare a breve

Svolta epocale oggi in casa Milan: nulla è perduto, c’è ancora la possibilità di realizzare l’ambizioso progetto

Mentre la dirigenza rossonera si prepara ad affrontare la sessione estiva di mercato per la prima squadra, il nuovo dirigente Jovan Kirovski e Bonera, nuovo allenatore, sono pronti a guidare i rossoneri per il nuovo Milan Under 23. L’unico piccolo ostacolo è che le seconde squadre possono iscriversi in terza serie solo “a completamento organico”, ovvero solamente nel caso in cui una delle 60 aventi diritto rinuncia a tale opportunità. Proprio ieri sera a mezzanotte è scaduto il termine per le domande di iscrizione. La situazione sembrava essere in linea per quanto riguarda la C, categoria che negli ultimi anni ha avuto sempre meno problematiche rispetto alle altre, invece quest’anno c’è stata una brutta sorpresa e al centro della polemica c’è l’Ancona.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nonostante il club abbia depositato la documentazione con tanto di fideiussione, non sarebbero stati effettuati i pagamenti degli stipendi fino ad aprile compreso, termine ovviamente valido per tutti. I club che non pagano maggio e giugno entro la scadenza poi avranno una penalizzazione nel prossimo campionato. Fino a mezzanotte del 4 giugno, c’era tempo per integrare la domanda, ma non c’è stato molto da fare. Fino all’ultimo si è sperato in un intervento dell’ex presidente Canili per trovare i 425mila euro necessari ma con scarsi risultati.

Serie C, Milan U23 ancora possibile: c’è una speranza

Ora la Covisoc ha tempo una settimana per analizzare tutte e 59 le iscrizioni presentate ma se dovessero esserci delle bocciature scatterà l’esclusione dai campionati, con i soliti ricorsi. Ma sembrerebbe che a parte quanto successo con l’Ancona non sono suonati particolari allarmi. Se nonostante i pronostici una di queste domande sarà bocciata allora si apriranno le porte per i ripescaggi.

Serie C, il Milan Under 23 ci spera
Iscrizione Serie C, si accende la speranza per il Milan Under 23 (lapresse) spaziomilan.it

In questo caso entrerebbe in gioco proprio il Milan U23, che avrebbe quindi la strada spianata per rientrare la prossima stagione tra le squadre che parteciperanno in Serie C e prenderebbe il posto dell’Ancona. I rossoneri dovranno avere quindi almeno altri sette giorni di pazienza prima di conoscere le proprie sorti.

Nel frattempo se dovesse saltare un altro club, il secondo posto andrebbe a una retrocessa, una tra la Recanatese o la Fiorenzuola, ma il regolamento ancora non è stato pubblicato. E se ci fosse addirittura un terzo posto, andrà a una vincente dei playoff di Serie D, ma comunque non si saprà nulla almeno per un’altra settimana.

Impostazioni privacy