Milan, Buffa ha lanciato l’allarme: “Il primo degli sconfitti”

Arrivati a fine stagione, il Milan e Stefano Pioli hanno deciso di interrompere la loro collaborazione durata quasi 5 anni ma c’è qualcuno che ha ancora qualcosa da dire al tecnico di Parma.

La stagione del Milan non ha rispettato gli obiettivi prestabiliti ad inizio stagione, tanto da portare il club alla decisione consensuale di non continuare a lavorare con l’ex Inter e Lazio Stefano Pioli. L’allenatore ha nuovamente agguantato il secondo posto e il piazzamento nella massima competizione europeo ma non è bastato per ottenere una riconferma.

Con Pioli vengono associati ancora oggi molti problemi rossoneri, anche il giornalista Federico Buffa ha avuto modo di esprimersi questa sera circa la stagione del club in via Aldo Rossi e l’operato dell’ex allenatore. Buffa ha dispensato parole negative nei riguardi della guida tecnica, facendo capire ancora una volta il suo punto di vista su Pioli.

Non puoi ragionare così con noi, Buffa critica pesantemente Pioli

Federico Buffa non si è trattenuto nell’esprimere il suo parere sulla situazione ha contraddistinto in questa stagione la sua squadra del cuore, il Milan. Stefano Pioli ha scelto di continuare la sua avventura con il Milan dopo la vittoria dello scudetto. Il successo è stato frutto di un lavoro straordinario da parte di tutta la squadra e dello staff tecnico, portando il club a vincere il campionato dopo anni di attesa. Nonostante le sfide successive, Pioli ha dimostrato di essere un allenatore capace di affrontare le difficoltà e di mantenere alto il livello di competitività del Milan.

Le critiche – forse- sono state eccessive ma sono state rifilate. Federico Buffa ha criticato Pioli per la sua scuola di pensiero, specie per l’accontentarsi dei secondi posti. Non esiste che i calciatori, dirigenti o allenatori del Milan si accontentino di un secondo posto quando si può vincere il campionato. Ciò che ha infervorito gli umori del Milan sono stati i 6 derby di fila persi oltre all’aver “perso” la seconda stella visto che l’hanno vinta prima i cugini nerazzurri.

Pioli bersagliato
Stefano Pioli gravemente criticato da Federico Buffa. (LaPresse) spaziomilan.it

 

Federico Buffa critica la mentalità che vede il secondo posto come un risultato accettabile per il Milan. Nonostante il secondo posto ottenuto, Buffa sottolinea che questa stagione è stata disastrosa e che i tifosi non possono accettare di ragionare con la logica dei secondi posti. Per una squadra che punta ai vertici, il secondo posto è semplicemente il primo degli sconfitti.

Buffa evidenzia come questa stagione abbia visto il Milan mancare obiettivi importanti, come la conquista della seconda stella, rendendo il risultato finale insoddisfacente per una squadra di questo livello. Il prossimo allenatore del Diavolo avrà il compito di far tornare l’umore ai tifosi rossoneri.

 

 

Impostazioni privacy