Milan, Materazzi attacca la società: la frase lascia di sasso

Il Milan vive un momento difficile guardando alla stracittadina. La rivalità contro l’Inter vede i rossoneri in netta difficoltà in questo momento.

Il momento storico delle due squadre di Milano è in questo momento assolutamente diverso. Da un lato c’è l’Inter che ha vinto lo scudetto della seconda stella ed ha trionfato negli ultimi sei derby e dall’altra parte c’è invece il Milan, una squadra che ha concluso l’annata con 0 titoli e con l’esonero del tecnico Stefano Pioli.

Dalla vittoria dello scudetto il Milan ha trovato grosse difficoltà, il clima attorno al tecnico non è stato cosi positivo e la squadra ha vissuto pesanti alti e bassi. La società ha investito molto nell’ultimo mercato e in molti si aspettavano qualcosa in più. Basti pensare agli investimenti fatti per Chukwueze e Reijnders, calciatori che non hanno mai espresso – in maniera continua – il proprio enorme potenziale.

Situazione totalmente differente rispetto all’Inter che ha comprato spesso parametri zero ed ha raggiunto grandi risultati. Un grande ex nerazzurro come Marco Materazzi ha provato a spiegare il motivo di questi risultati, raggiunti da una parte e dall’altra. Le dichiarazioni sicuramente non faranno piacere ai tifosi rossoneri.

Milan, le parole di Materazzi fanno davvero discutere

In primo luogo Materazzi ha commentato il cambio di proprietà dicendosi spiazzato e dispiaciuto per l’accaduto a Steven Zhang e alla proprietà Suning: “E’ un peccato, non me l’aspettavo perchè sono anche all’interno ma so che la società ha gente preparata che lavora come Ausilio, Marotta e Antonello, loro contribuiscono a portare 75 mila uomini allo stadio, oltre ovviamente alla squadra”.

Materazzi ha comunque ringraziato Steven Zhang per quello che ha fatto e il leader cinese ha avuto l’acume di fare una scelta che, secondo Materazzi, non è stata fatta invece nella Milano rossonera: “Zhang ha dato carta bianca alla gente che sa di calcio ed è dentro al club, cosa che per fortuna dell’Inter non è stata fatta invece dall’altra parte di Milano”.

Materazzi punge il Milan
Marco Materazzi attacca la società del Milan (Lapresse) SpazioMilan

Non è la prima volta che Materazzi manda frecciate, per via social o per via dichiarazioni, nei confronti dei cugini ed anche per questo l’ex calciatore nerazzurro è ancora oggi uno dei beniamini del Triplete.

Sta al Milan ora, con l’avvento della nuova stagione, dimostrare che Materazzi ha torto e provare a creare una squadra che possa impensierire e magari battere finalmente i cugini. Insomma è ancora una volta ‘Matrix’ contro il Milan, l’ex nerazzurro non dimentica il suo passato.

Impostazioni privacy