Milan, non solo Dovbyk: sondato un altro talento ucraino

Il Milan con l’occhio puntato verso i talenti ucraini. La dirigenza rossonera mette nel mirino il connazionale dell’altro pallino Dovbyk.  

Il Milan si rifà il look. In attesa dell’ufficialità di Paulo Fonseca, che verrà annunciato nei prossimi giorni come nuovo timoniere rossonero, in via Aldo Rossi si pensa anche al calciomercato in entrata. Il focus dello stato maggiore è puntato sul nuovo numero 9. Tante alternative ma ancora nessun affondo a pochi giorni dall’inizio Europeo, che potrebbe essere una grande vetrina per gli obiettivi del Diavolo.

ZirkzeeSeskoGuirassy Gimenez sono i prediletti nell’elenco stilato dai piani alti, ma l’interesse potrà trasformarsi in trattativa vera e propria per un solo di questi calciatori. Il tema dell’attaccante sarà quindi centrale nell’estate del Milan, che cerca un nuovo bomber per rilanciare a tornare competitivo su tutti i fronti con il tecnico del futuro.

È chiaro che i rossoneri si debbano concentrare anche su altri i fronti. Servirà infatti l’ingaggio di un difensore per sostituire a dovere l’addio di Simon Kjaer. Al momento non è un programma una cessione prestigiosa, ma mai dire mai in queste circostanze, specialmente se si torna indietro nel tempo alla partenza di Tonali di un anno fa. I rossoneri valuteranno inoltre occasioni in entrata, come ad esempio Viktor Tsygankov.

Milan, occhi su Tsygankov: sull’ucraino c’è l’opzione clausola

In base a quanto affermato dal portale spagnolo AS, il Milan avrebbe sondato la pista che porterebbe all’ucraino.  Non sarà facile strappare il talento classe 1997 al Girona, con cui è legato tramite un contratto fino al 30 giugno 2027. Un’eventuale trattativa con il club catalano potrebbe essere tuttavia aggirata attraverso la clausola rescissoria presente nell’accordo con il Girona.

Occhi su Tsygankov per Dovbyk
Idea Tsygankov per il Milan (LaPresse) – spaziomilan.it

Assieme ad Artem Dovbyk, altro profilo che affascina il Diavolo, l’ucraino ha disputato un’ottima stagione con la formazione di Michel, coronata dal sorprendente terzo posto e dalla conseguente qualificazione in Champions League.  Approdato in Catalogna nell’estate 2023 dopo la lunga esperienza alla Dinamo KievTsygankov si è messo in luce con performance di qualità, condite con otto reti e sette assist in trenta presenze stagionali.

Tuttavia il quotidiano iberico ha anche specificato che i rossoneri non sarebbero l’unico top club che avrebbe messo nel mirino l’ucraino del Girona. Anche l’Arsenal avrebbe chiesto informazioni sul 27enne esterno offensivo di destra, ma capace di ricoprire più zone del campo. Il Milan però tiene sott’occhio gli sviluppi di un calciatore che, sognando in grande, potrebbe seguire le orme di un predecessore come un certo Sheva, parlando di ruoli diversi, s’intende.

Impostazioni privacy