Il solito “Bad Mario”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Balotelli non si smentisce mai! Ad ogni cosa buona ne associa puntualmente un’altra pessima. Stavolta però  l’ha fatta davvero grossa.

Al 38° della sfida di Europa League, tra il suo Manchester e la Dinamo Kiev, rifila a Popov un calcione violento e pericoloso, quasi ad imitare quello di De Jong nella finale mondiale con la Spagna. Un colpo di cui andrebbe fiero perfino un campione di arti marziali. L’Italiano lascia  in 10 la sua squadra diventando il principale responsabile della mancata rimonta e della conseguente eliminazione del team di Mancini. E chissà quante gliene avrà dette proprio l’ex tecnico dell’Inter che aveva puntato tanto sul suo giovane talento, preferendolo addirittura al costoso Dzeko. Per lui si profila una lunga squalifica e una severa punizione da parte della società. Eppure il ragazzo negli ultimi tempi sembrava diventato più maturo.

Questa ennesima follia dimostra che certi atteggiamenti fanno parte del suo DNA e probabilmente solo l’esperienza e il tempo potranno correggerli.

In fondo Balotelli è così…prendere o lasciare.

Francesco Fiordoro

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook