Del Neri nel baratro. Van Gaal, Hiddink, Spalletti o Capello per il futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nervi tesi nell’ambiente juventino dove, come è giusto che sia, ci si aspettava una vittoria contro l’ormai non pericolosa Fiorentina. Ma, oltre il risultato, c’è da discutere sulle brutte prestazioni che la squadra fornisce ormai da tempo. La Juve anche quando vince, non convince, figuriamoci quando pareggia. I tifosi sono delusi dell’andamento della squadra, Del Neri non riesce a “dirottare” i suoi verso il senso giusto. Ormai l’appeal del tecnico di Aquileia è al minimo storico.

Il curriculum di Del Neri ha lasciato perplessità fin dall’inizio della sua avventura bianconera. In passato il tecnico ha fallito in qualsiasi squadra di un certo spessore (Porto, Roma) mentre ha fatto bene nelle “piccole” squadre (Chievo, Atalanta e Sampdoria). Per questo oggi noi juventini ci chiediamo, perché la dirigenza ha scelto un allenatore con un ambizione da “piccola” squadra? E’ palese ormai che il buon Gigi ha fallito anche nella sua avventura in bianconero. I tifosi chiedono altro, vogliono certezze e ritornare a vincere. Gigi Del Neri non è da confermare. Allora chi prenderà il suo posto? Riportiamo i nomi che sono stati accostati recentemente alla Juventus.

Il primo nome nell’immediato, per portare sicurezza e vittorie è quello di Louis Van Gaal. L’ex tecnico Bavarese non accetterebbe mai una panca senza un progetto importante, perciò il suo ingaggio servirebbe a dare fiducia nei confronti del futuro della Juve. Nella stessa situazione, anche il rimpianto Capello ed il sergente Hiddink, persone che vogliono vincere, vogliono veder sudare i calciatori sin dal primo minuto di ogni partita.

Si sente parlare di Luciano Spalletti, ma solo come alternativa agli allenatori sopra citati. Diffiderei da Gasperini e Antonio Conte: sono tecnici con una notevole conoscenza dell’ambiente juventino, ma i tifosi non vogliono un ipotetico Ferrara-Bis.Marcello Lippi ha già detto che non allenerà una squadra italiana, ma solo in premier league, mentre una possibile sorpresa potrebbe essere rappresentata dalla voglia di rivalsa di Rafa Benitez: l’odio in comune contro i nerazzurri potrebbe fare la differenza.

Non sappiamo quanto le voci riportate siano veritiere, ma una cosa è certa: Gigi Del Neri difficilmente continuerà a vivere a Torino da giugno in poi, a meno che non voglia trasferirsi sulla sponda granata.

Danilo Conte

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook