Il mercato del Napoli avrà gli occhi a mandorla?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin


Mentre il campionato si appresta a vivere le ultime sei partite della stagione, mentre il Napoli è in lotta per la champions e per un’altra cosa di cui per ovvi motivi non si dice il nome, sui vari siti e sui giornali sportivi impazza il calciomercato. E a lanciare l’ultima notizia proprio sugli azzurri è il noto giornalista di Sky, nonchè commentatore spesso e volentieri delle imprese degli uomini di Mazzarri, Gianluca Di Marzio. Sul proprio sito, il giornalista specializzato in calciomercato, ha accostato il Napoli al nome di Ki Sung-Yueng. Per i più suonerà come un sconosciuto ma questo coreano del Sud ha fatto già parlare di se, nonostante i suoi 22 anni, acquisendo l’appellativo del Gerard asiatico. Attualmente Ki è tesserato dal 2010 per i Celtic Glasgow che lo hanno acquistato dal Seoul . Con i Bhoys di Glasgow, che hanno nel proprio organico anche un altro coreano il laterale destro Cha Du-Ri, ha attualmente collezionato 36 presenze e 3 gol. Ki Sung-Yueng è anche titolare della sua Nazionale con cui ha giocato i Mondiali in Sud Africa, con delle ottime prestazioni, e la recente Coppa d’Asia. La caratteristica principale del giovane coreano è quella di organizzare il gioco e di sfruttare gli spazi ed è dotato anche di un buon tiro dalla distanza. La giovane età, con i relativi miglioramenti, e l’esperienza che stà maturando in un campionato come quello scozzese potrebbero aprirgli le porte del nostro campionato.

Gli uomini di mercato del Napoli sembrano aver posato già da qualche tempo gli occhi sul ragazzo e sembra che stiano aspettando il momento propizio per effettuare l’offerta al Celtic detentore del cartellino. Al momento si svolge tutto nel massimo segreto e se son rose fioriranno.

Roberto Longobardi

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook