“Pensiamo a passare una buona Pasqua”

Se pensiamo già dove festeggiare lo scudetto? Non ci pensiamo ancora, anche se otto punti sono molti. Adesso pensiamo a passare una buona Pasqua e poi ripartiamo dalla partita con il Bologna, che sarà difficile perché i rossoblù non si sono ancora tirati fuori dalla zona salvezza“. Massimiliano Allegri è sornione, ma chiaramente felice dopo la vittoria del Milan per 1-0 sul Brescia.

Abbiamo rischiato in due o tre situazioni – ammette – ma non abbiamo concretizzato quello che abbiamo costruito nel primo tempo e in parte del secondo. Abbiamo sbagliato diverse occasioni, andare in vantaggio sarebbe stato importante stasera ma alla fine abbiamo creato molto di più del Brescia e abbiamo meritato la vittoria“. Il mister aggiunge: “Un po’ di stanchezza nelle gambe ci poteva stare e c’è stata, ma i ragazzi hanno tenuto bene e sono stati bravi a ottenere i tre punti“.

Sull’assenza all’ultimo di Gattuso: “Ha avuto un piccolo risentimento e ho preferito tenerlo fuori. Rischiarlo per cambiarlo dopo cinque minuti non ne valeva la pena e poi Flamini è un titolare“. Elogi per la difesa: “Abbiamo coperto molto bene, è stata una delle poche partite in cui abbiamo difeso solo con 5-6 elementi. Faccio anche i complimenti ad Abbiati, che sta facendo un campionato eccezionale ed è stato decisivo in diverse partite e nei momenti decisivi di una partita. Dico bravo anche a Yepes, che quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy