Pirlo: "Divorzio consensuale"

Pirlo: “Divorzio consensuale”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo i rinnovi di Van Bommel, Roma, Thiago Silva e Nesta ecco il primo addio: Andrea Pirlo. Il suo era preannunciato come un colloquio puramente formale e così è stato. Sceso dalla sede del Milan in Via Turati ha parlato ai microfoni di Sky sport 24 dicendo: “Ero qua solo per salutare e non per parlare di accordi. Sono stati dieci anni indimenticabili. E’ un divorzio consensuale con il Milan“.  Per lui si parla di Juventus, il bresciano dovrebbe infatti firmare con i bianconeri un contratto per i prossimi tre anni, ma a domanda ha preferito rimanere sul vago: “Non ho parlato con la Juve”.  Il Milan mi rimpiangerà? Spero di si”.

Prossimamente Galliani incontrerà Filippo Inzaghi che chiede soprattutto garanzie tecniche, poi sarà la volta del capitano Massimo Ambrosini, con cui non ci dovrebbero essere problemi e Clarence Seedorf il cui futuro non è del tutto chiaro anche se ora, vista la partenza di Pirlo le cose potrebbero cambiare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy