"Tutti a Roma! Con un occhio al Palermo..."

“Tutti a Roma! Con un occhio al Palermo…”


Serio, deciso e fiducioso. Questo è il Massimilano Allegri che si presenta in conferenza stampa, in vista delle prossime due trasferte che aspettano il Milan. Scudetto vicino e Coppa Italia ancora in bilico, servirà la massima attenzione.

Si parte analizzando la partita di domani sera, “Quella contro la Roma sarà una partita difficile, loro lottano per la Champions League e la sconfitta della Lazio non ha fatto altro che aumentare le loro possibilità. Hanno qualità offensive importanti. Noi però abbiamo grandi motivazioni, ci siamo allenati bene e abbiamo recuperato gente importante. Serve un punto e vogliamo farlo al più presto”. E aggiunge, “Noi non dobbiamo pensare al pareggio ma a vincere, serviranno cattiveria e voglia”.

Grande concentrazione anche alla sfida contro il Palermo, semifinale di ritorno che si giocherà il prossimo martedì, dove il Milan dovrà vincere per poter raggiungere la finale, “Quella di martedì è una partita importantissima. Le scelte di domani saranno fatte anche in funzione di essa. Vogliamo assolutamente la finale, contro una bella squadra, veloce e pericolosa. In una partita secca però, abbiamo tutte le carte in regola per potere battere la squadra di Delio Rossi”. Allegri continua e spiega, “Martedì servirà tenere i ritmi alti, c’è bisogno di tutti e le mie scelte saranno fatte pensando ad entrambe le sfide che ci aspettano”.

Torna Ibra, recupera Pato e Max sorride, “Sono contento che tornino Ibra e Pato, la stagione di Zlatan resta grandissima, iniziata in maniera ottima e proseguita, recentemente, con squalifiche eccessive. Ciò non toglie la sua importanza nella nostra squadra, lui stesso era dispiaciuto e arrabbiato per questa situazione. Ora ha voglia di dimostrare sul campo il proprio valore”. Prosegue, “Torno ad avere 4 attaccanti a disposizione e questo è importante. Morganti ? Non conta, Ibra giocherà per la squadra indipendentemente da chi arbitra”.

Berlusconi, in settimana, aveva criticato la squadra per via del poco possesso palla fatto contro il Bologna e Max si trova in sintonia, “Ha ragione, contro il Bologna nel finale di partita abbiamo giocato poco e male la palla, sprecando troppo. Pato deve giocare da prima punta? Credo che per tutta la stagione lo abbia fatto”. Tutto pronto, quindi, per le prossime trasferte e il possibile scudetto, in questo senso, Jankulovski a parte, sono stati tutti convocati. Perchè, conclude, “Se ci sarà da festeggiare, mi sembra giusto che si faccia tutti insieme”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl