Juve, riapertura Sanchez. Attenzione alla spesa!

Juve, riapertura Sanchez. Attenzione alla spesa!


Il mercato in casa Juve è ancora in una fase di stallo. Gli altri team si affrettano a concludere affari mentre la società di corso Galileo Ferraris è alla finestra. Ma cosa starà attendendo?

I movimenti in tutta Europa sono frenetici, tanto che ha scombussolato molto la notizia dell’ingaggio di Neymar fatta per una cifra importante dal Real Madrid e in tutto il continente si parla di spese pazze per i club dei ricchi sceicchi. Proprio queste squadre mettono i bastoni tra le ruote alle nostre “piccole grandi” come Inter,Milan e anche la Juventus. I nomi caldi per l’attacco juventino rimangono ancora Aguero e Tevez che costano tanto ed hanno un ingaggio alto, altro discorso per l’alternativa Vucinic.

Sembrano arrivare buone notizie dalle indiscrezioni che sono trapelate circa l’oggetto del nuovo cda in casa Juve, da tenersi il 23 di Giugno. Si parla di un capitale “allungato” a 150 milioni, molto probabile però che siano spendibili però in tre anni e non tutti sono destinati al mercato. Tutto da verificare!

La corsa al “Kun” è diventata più semplice, proprio perché è stato scaricato dal Real e anche le sue dichiarazioni ora si sono più affievolite; tramite il suo agente Aguero fa sapere che giocare in Champions non sarebbe una priorità. La Juventus avrebbe pronti subito 35 milioni di euro da offrire all’Atletico e proporre al giocatore un importante ingaggio pari a 6,5 milioni annui, un affare che certo non fa ridere la dirigenza.

Ma mentre si pensa per l’offensiva al gioiello argentino, esce fuori la solita pista per Sanchez. Marotta doveva incontrarsi con il patron dell’Udinese Pozzo, incontro saltato perché quest’ultimo ha allungato la sua permanenza a Barcellona. Il mercato è così! Prima sembra esser chiusa ogni trattativa poi si riaprono magicamente.


El nino maraviglia cosi soprannominato il piccolo veloce e audace Alexis Sanchez viene valutato dal suo presidente intorno ai 35 milioni di euro. Queste cifre per un giocatore dalle sue caratteristiche e stella nascente sono un po’ esorbitanti, il reale valore di mercato è di 18,5 milioni di euro, questo è un pensiero che fa riflettere alle varie società interessate al giocatore. Fatto sta che alla Juve di Marotta e Conte questo cileno “indomabile” piace molto e farebbero di tutto per portarlo dall’altra parte bianconera, sempre facendo attenzione alle stime reali, poichè già in passato si è speso tanto senza aver soddisfazioni dai giocatori interessanti, vedi Diego sopra di tutti. Il cileno ha solo 22 anni, ha debuttato nell’Udinese di Pasquale Marino del 2008, ed il suo rendimento da allora è solo stato in ascesa. Sanchez vanta in serie A 31 partite con 12 reti messe a segno, più 10 assist, è anche ormai un punto fermo della sua nazionale cilena.

Quindi la Juventus potrebbe acquistare il giocatore, senza fare spese folli. La concorrenza è spietata ed altre squadre come il Manchester City sono pronte ad offrire ben 35 milioni di euro, cifra lontana dalle aspettative bianconere. Oggi abbiamo analizzato Sanchez, ieri Vucinic, ancora dietro Aguero, poi Tevez.

Chissà quali sono davvero le intenzioni della dirigenza guidata da Marotta e Paratici. Noi come loro stiamo alla finestra ad aspettare qualsiasi movimento bianconero.

Carlo Carillo

 




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl