Primavera, finisce il sogno: 1-0 Roma

Primavera, finisce il sogno: 1-0 Roma

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si spengono ai quarti di finale le speranze del Milan di Giovanni Stroppa di avanzare nelle Final Eight Scudetto: a Lucca è la Roma di De Rossi (papà di Daniele, giocatore della Roma, ndr) ad imporsi per 1-0 con un gol nel recupero del primo tempo, firmato Montini. Milan in formazione tipo, con i recuperi di Verdi e Calvano e con Beretta preferito, ancora una volta, a Ganz. Davanti a Galliani e Allegri in tribuna, i giovani rossoneri sono piuttosto attendisti nel primo tempo, con i giallorossi che rischiano di passare in vantaggio già al 27′. Le conclusioni di Verdi al 40′ e l’iniziativa di Beretta al 43′ non bastano a schiodare lo 0-0, ne approfitta la Roma che passa a fine tempo con Montini.

Secondi 45′ più equilibrati, con i rossoneri alla ricerca costante del pareggio e con le squadre decisamente più lunghe. Ma gli uomini di De Rossi non stanno a guardare, colpendo al 55′ il terzo legno di giornata con Caprari. Nel Milan è Simone Verdi il più convicente, mentre fatica Merkel, sostituito al 71′ con Carmona. Ma è solo l’ingresso all’82’ di Simone Andrea Ganz, figlio di Maurizio, a creare qualche grattacapo alla porta di Pigliacelli: un minuto più tardi è proprio Ganz, su passaggio dell’onnipresente Verdi, ad avvicinarsi al pareggio con un sinistro che esce a lato di poco. E’ l’ultima vera emozione prima del fischio finale.

Siamo stati troppo contratti, nervosi – il commento a fine gara di Stroppa –, partite come queste sono alla nostra portata. Il primo tempo non mi è piaciuto, ma nell’intervallo sembrava che i ragazzi avessero la voglia di uscire dal guscio e di rimontare. Ci rimane la buona prova della ripresa, tutto qui. Peccato per quegli errori sotto porta di Albertazzi e Ganz. La prova incolore di Merkel? Beh, non si è mai allenato con noi, era difficile dare di più. Peccato“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy