Se Mimmo ci ripensasse?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Andrea d’Amico, il procuratore di Mimmo Criscito, rinvia a questa sera la soluzione del “giallo” che riguarda i destini professionali del suo assistito. Davanti a Criscito si presenta qualcosa di più complesso del classico gioco delle tre palline, c’è da prendere una decisione concreta sul suo futuro, una scelta di vita. Secondo i molti la strada percorsa è quella che porta il mancino lontano dal bel Paese: la destinazione Zenit è quella che viene data per certa. Quale club potrebbe rilanciare una controfferta d’ingaggio tale da smuovere i pensieri del biondo napoletano? Tra ufficialità e ufficiosità, sappiamo bene che in quello spiraglio di incertezza tutto può succedere. PSG e Inter non mollano la presa. Il Napoli? La società di Castelvolturno a più riprese aveva annunciato un matrimonio che giorno dopo giorno è andato consumandosi con il più classico abbandono davanti all’altare. Ma queste saranno ore decisive per sapere la verità. Le parole di De-La sono state istituzionalmente l’invito del calciatore ad abbassare le pretese, però per il Napoli significherebbe aver perso un business importante. E se Mimmo ci ripensasse? Il giallo continua.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook