Thiago: “Rossonero a vita… con Ganso!”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Thiago Silva si è reso protagonista di una stagione fantastica dove ha convinto al centro della difesa e, con l’aiuto di Nesta, ha portato il Milan a vincere il suo 18esimo scudetto che mancava dal 2003. Nesta, ne è convinto il difensore brasiliano in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, è “il punto di riferimento per tanti giocatori. La sua conferma è l’acquisto più importante che la società potesse fare”.

Il centrale rossonero è decisissimo sul giocatore da prendere: “Ho parlato con Ganso e mi ha detto che è pronto a giocare la Coppa America, ha già recuperato dal suo infortunio muscolare a tempo di record. Mi ha detto che vuole venire al Milan, per questo deve essere preso subito”. La trattativa per portarlo a Milano sembra essere però lontana dalla conclusione tanto che si è parlato di un probabile arrivo a gennaio, ipotesi questa che fa scuotere il capo al difensore brasiliano: “Non ci siamo, deve essere preso subito”.

Di centrali così forti se ne trovano ben pochi e sia il Real che il Barça hanno cercato di portarlo nelle loro società in passato ma ora è tutto chiuso: “Non ci sono sul calciomercato, finalmente hanno capito che per me c’è solo il Milan”. Su Mexes: “Ha personalità, è un grande acquisto”. E Taiwo: “Non lo conosco molto ma è una forza della natura, vero?”.

Grande è poi la stima per Pato: “L’amore gli fa bene, adesso è tranquillo e sarà la prossima stella del Milan. Uno come lui ha i mezzi per puntare al Pallone d’oro“. Ma il sogno resta la Champions: “Vogliamo alzare quella coppa, io e Ibra abbiamo questo grande obiettivo. Lui dopo aver vinto tanti scudetti deve dimostrare di essere il numero uno anche in Europa”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook