Il Milan si ferma ai rigori

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Primo grande appuntamento amichevole per il Milan che perde ai rigori contro il Bayern Monaco. Il primo tempo è dominato dai padroni di casa ma i rossoneri passano in vantaggio grazie al goal di Ibra, già in forma strepitosa. Poi è Kroos a pareggiare il conto. Deludente la prova di Antonio Cassano come anche quella dell’olandese Emanuelson. Nel secondo tempo la gara è stata più equilibrata ma è stato il Bayern ad andare più spesso vicino al vantaggio grazie a uno strepitoso Robben che ha creato parecchi grattacapi a Taiwo. Ai rigori non falliscono Robinho, Oddo e Thiago Silva, fatale l’errore di Alberto Paloschi.

– Schweinsteiger insacca, il Bayern è in finale

– Batte Paloschi: alto

– Kroos: Abbiati spiazzato è gol

– Thiago Silva in gol

– Anche Muller non sbaglia

– Oddo spiazza Neur

– Gomez non sbaglia

– Robinho: gol

– Parte il Bayern con Alaba che non sbaglia

90′Finisce anche il secondo tempo .Niente recupero si va ai rigori

87′ – Entra Pato, fuori Emanuelson

83′ – Esce Taiwo, entra Massimo Oddo

81′ – Luiz Gustavo, palla a girare che esce di poco

79′ – Primo cross di Taiwo, il colpo di testa di Paloschi è ribattuto

78′ – Grande botta di Gomez che si libera bene di Thiago Silva, tiro alto

73′ – Thiago Silva blocca irregolarmente Muller, calcio di punizione per il Bayern alto sopra la traversa

70′ – Grande intervento di Thiago Silva che anticipa l’attaccante del Bayern. Entra Jerome Boateng, fratello di Prince

68′ – Super Valoti che salta l’avversario in area di rigore avversaria, nessuno raccoglie il suo pallone nel mezzo

66′ – Errore di Bonera che favorisce Gomez. Thiago Silva non riesce a fermarlo ma Abbiati sì

61′- Fuori Boa, Nesta, Cassano, Abate dentro Antonini, Thiago Silva, Valoti, Robinho

59‘ – Abate conquista un calcio di punizione. Il pallone di Emanuelson viene deviato in calcio d’angolo

57′ – Robben cerca ancora il cross dal fondo, Taiwo in ritardo lo stende

54′ – Tiro di Lahm, grande parata di Abbiati

53′ – Tiro dalla distanza di Schweinsteiger, alto.

51‘ – Dribbling di Robben che conclude, Abbiati è attento

50′ – Botta alla caviglia per Boateng

47‘ – Ennesimo tiro di Tony Kroos

46′ – Si ricomincia. Dentro Paloschi per Ibra e Ambrosini per Gattuso

 

45‘ – Fine primo tempo! 1-1 il risultato ma la partita la fa il Bayern

44′ – Errore di Boateng che permette a Gomez di trovarsi a tu per tu con Abbiati che chiude lo specchio della porta all’attaccante tedesco

42′ – Il cross di Cassano è sul portiere. Il Bayern riparte e arriva al tiro con Kross che spara alto

41′ – Grande parata di Abbiati sulla conclusione di Rafinha

40′ – Gattuso salva il Milan su un colpo di testa di Gomez

39′ – Altra conclusione di Kroos, Abbiati para in due tempi

38′ – Robben è fortunato sul rimpallo con Taiwo ma Nesta mette in angolo

33′ – GOL del Bayern! Kroos trova il gol con un tiro che si infila nell’angolino alla sinistra di Abbiati

32′ – Tiro di Schweinsteiger, Abbiati c’è

26′ – Abate respinge la palla in area di rigore

24′ – Ottimo l’anticipo di Taiwo su Robben

23′ – Gomez fa fuori Gattuso e Taiwo, la sua conclusione è però alta

20′ – Grande inserimento di Rafinha. Il suo tiro è a fil di palo

17′ – Il di Ibra taglia pericolosamente tutta l’area di rigore

16′ – Sul cross di Rafinha Gomez stacca di testa. Palla alta.

13′ – Punizione Bayern per un fallo di Van Bommel. Batte Kross: alto sopra la traversa

11′ – Ibra  regala una palla d’oro a Cassano che si fa murare da Neuer

6′ – Nesta perde palla ma Abbiati è bravo a deviare in calcio d’angolo il tiro di Schweinsteiger

4′ – GOL di Ibra! Contropiede del Milan che sorprende la difesa del Bayern e batte il portiere tedesco

3′ – Nesta ferma Gomez in area di rigore

1′ – Comincia la gara a Monaco, calcio d’avvio battuto dal Milan


CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook