Juventus, tentazione russa per Bonucci

Potrebbe chiudersi dopo una sola stagione l’esperienza in bianconero di Leonardo Bonucci.

Stando ad indiscrezioni rilanciate stamane dalla “Gazzetta dello Sport” per il ventiquattrenne difensore ci sarebbe sul tavolo di Beppe Marotta un’offerta di otto milioni di euro da parte dello Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti. Il direttore generale della Juventus avrebbe respinto questo primo assalto russo valutando il centrale almeno tredici milioni.


L’impressione è che la cessione del giocatore, non necessariamente allo Zenit, possa davvero materializzarsi in questo ultimo mese di mercato. Bonucci infatti in queste prime battute della stagione sembra chiuso da Barzagli e di certo il paventato arrivo di un nuovo centrale difensivo (si parla insistentemente dell’uruguagio Diego Lugano ndr) non andrebbe a migliorare la sua situazione.

Gennaro De Stefano