La prima settimana del nuovo Milan

La prima settimana del nuovo Milan


La linea di avvio di una stagione di nuova consapevolezza, in cui si parte con degli obiettivi ben definiti e la coscienza di prendere il via, comunque, da favoriti, almeno in Italia. Quella che volge alla conclusione è stata la settimana che ha dato il via ufficiale alla nuova stagione rossonera. Martedì 12, i ragazzi guidati da Allegri si sono riuniti a Milanello, nonostante l’assenza eccellente di Cassano, Ibrahimovic e dei quattro nazionali impegnati in Coppa America, ma soprattutto del presidente Berlusconi, che ha annullato la sua presenza dopo la morte di un nostro connazionale in Afghanistan.

La prima sessione di allentamento della stagione 2011/2012, alla quale hanno partecipato 28 calciatori, ha avuto avvio alle ore 17.30. Decisa la data della prima amichevole e anche l’avversario: si tratta della  Solbiatese Arno Calcio, che milita in serie D. La partita si disputerà mercoledì alle 18,  allo Stadio “Felice Chinetti” di Solbiate Arno, a pochi chilometri da Milanello. Tutti gli impegni dei prossimi giorni ruoteranno attorno alla sfida di Pechino del 6 agosto, quando i rossoneri affronteranno gli odiati cugini nerazzurri per il primo vero trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana.

Ma il vero obiettivo rossonero quest’anno, come più volte sottolineato, sarà quello di giungere fino in fondo alla prossima Champions Leaugue. Per farlo, il Diavolo dovrebbe servirsi di una fondamentale pedina: un gran giocatore a centrocampo, la mezz’ala sinistra che sta infiammando i tifosi rossoneri e gli addetti ai lavori, giocatore che finora ha avuto diversi volti e che potrebbe materializzarsi in qualsiasi momento, probabilmente alla fine della sessione del mercato estivo, “lodo Mondadori” permettendo.

Già perché la prima settimana del Milan 2011/2012 è stata segnata dal dibattito intorno alla consistente cifra economica che Berlusconi dovrà versare alla Cir: ben 560 milioni di euro. Un ammontare davvero consistente, anche per il presidente rossonero, che, nonostante le smentite di Galliani e le rassicurazioni dei figli Piersilvio e Barbara, molto probabilmente non potrà mettere a disposizione il proprio patrimonio per gli investimenti calcistici. La società di via Turati, pertanto, dovrà concentrarsi su pochi e mirati investimenti, con i soldi rimasti nelle proprie casse.

Tra questi non è da escludere il ritorno di fiamma di Kakà. E non lo escludono, infatti, né Galliani, né Barbara Berlusconi. L’amministratore delegato del Milan è passato dall’“impossibilissimo” di qualche settimana fa al “molto molto difficile” degli ultimi giorni. E se consideriamo anche le aperture di Lady B. e il fatto che Ricky è fuori dai piani di Mourinho, non è da escludere completamente l’ipotesi di rivedere il Brasiliano a Milanello. La decisione definitiva, in ogni caso, spetta ad Allegri, il solo che conosce le dinamiche dello spogliatoio e le esigenze tattiche della squadra.

Altro nome che continua a circolare con insistenza è quello di Ganso, soprattutto in seguito alle dichiarazioni del suo agente Dario Paolillo, che ha sostenuto, senza mezzi termini, che “il matrimonio alla fine si farà, ci stiamo lavorando da tempo, anche perché il sogno del ragazzo è di giocare nel Milan”. Dichiarazioni inequivocabili, che vanno ben oltre le voci che vogliono un interessamento del club russo Anzhi Makhachkala (che ci aveva già provato con Gattuso), con una possibile offerta al Santos di 40 milioni di euro, e soprattutto del PSG del nuovo ds Leonardo, pronto a sferrare un possibile decisivo attacco già entro la fine di agosto. Ma le dichiarazioni di Paolillo sono chiare e fanno capire che è il Milan la squadra nei destini di Ganso. E noi siamo certi che il fascino di questa società ci regalerà, ancora una volta, dolcissime sorprese. Nel frattempo, auguriamo una “Buona settimana a tutti voi, popolo rossonero”.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl