Togniaccini: “Niente Cina per gli infortunati”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Daniele Togniaccini, il responsabile della preparazione atletica del Milan, ieri ha parlato ai microfoni di Milan Channel. Sullo stato di salute generale della squadra: “Lo stato di forma è difficile da valutare attualmente, nel senso che arriviamo da una fase di lavoro in cui ci siamo focalizzati sui sistemi aerobici e questo non agevola poi nell’immediato la prestazione in partita”. Nonostante questo però: “La squadra però ha avuto una buona tenuta anche se non era brillante, inoltre non ci sono stati infortuni ed è una nota positiva”.

Importante in questo periodo far ruotare i giocatori in modo che tutti abbiano minuti nelle gambe: “I minuti in campo sono stati ben distribuiti per tutti i giocatori della rosa”. I rossoneri sono partiti ieri sera alle 18 da Monaco, questo il programma dei prossimi giorni: “Lavoro a Milanello ce ne sarà poco, il primo agosto faremo una seduta muscolare e dedicata alla velocità, poi proseguiremo in Cina proprio per migliorare su questo aspetto che è mancato per forza di cose in Germania”. Sui sudamericani: “Li ho visti abbastanza bene, non gli faremo niente ma sfrutteremo il lavoro che hanno già fatto in Coppa America”.

Chiusura su Ibra: “Strepitoso, gli bastano due giorni per mettersi apposto” e sui 5 infortunati (El Shaarawy, Inzaghi, Mexes, Amelia, Flamini): “Sono rimasti a Milanello a lavorare, probabilmente non faranno parte della spedizione cinese, recupereranno dai loro infortuni e torneranno per la preparazione che ci avvicinerà al campionato e alla Champions”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook