Flamini “chiama” Parolo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il “Trofeo Berlusconi” ha avuto anche il suo riscontro negativo: molti, infatti, sono stati gli infortuni, tra cui anche quello decisamente pesante di Mathieu Flamini. L’infortunio del francese interessa il ginocchio, che avrebbe subìto una torsione innaturale nel corso di un contrasto; durante la giornata di oggi ci saranno ulteriori accertamenti.

Nell’attesa dei risultati degli esami, il Milan si sarebbe già mosso alla ricerca di un suo sostituto: il prescelto sembrerebbe essere Marco Parolo del Cesena, centrocampista che pur non ricalca essenzialmente le caratteristiche dell’ex Arsenal, nell’orbita della Nazionale e milanista, caratteristica che non guasta.

Marco Parolo, classe 1985, ha esordito nel Como e nell’ultima stagione a Cesena si è espresso a ottimi livelli, non disdegnando la segnatura e guidando la squadra romagnola a una tranquilla salvezza. Le sue eccellenti prestazioni gli hanno fatto guadagnare la convocazione in azzurro. Il 26enne è un giocatore dalle buone caratteristiche tecniche e anche dai buoni polmoni, un “tuttofare” che potrebbe giocare sia da mezz’ala sinistra (o destra) che da centrale, come vice Van Bommel.

Un giocatore, insomma, che può essere utile a molte squadre, tra cui il Milan che ha bisogno di ringiovanire il centrocampo: gli over 30 rossoneri a metà campo, infatti, si sprecano. Da Ambrosini a Gattuso, da Seedorf a Van Bommel: c’è assoluta necessità di forze fresche e Parolo può essere senza dubbio un valido elemento, oltre che un’eccellente alternativa a Flamini.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook