Idea Maxwell per avanzare Taiwo?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ancora poco meno di 10 ore e il mercato estivo si concluderà.  Caccia alle possibili sorprese last minute che, al contrario della scorsa stagione, non saranno rossonere. Esattamente un anno fa, infatti, ci stavamo ancora godendo i soprendenti ed inaspettati arrivi di Ibra e Robinho. Due colpi, due operazioni che avevano riacceso entusiasmo ed ambizioni, dei tifosi e del Milan, messi a segno nel momento giusto.

Loro due protagonisti dello scudetto rossonero, più di tanti altri. Ora, invece, bisogna ragionare con esigenze diverse e con possibilità più ristrette. Lodo Mondadori, questo spiega il recente mercato rossonero, un pò in ombra e poco entusiasmante. Impossibile far sognare ancora una volta i tifosi, meglio accontetarsi di pedine di comunque tutto rispetto come Mexes, Taiwo e Aquilani. Avendo in casa un possibile fuoriclasse come El Shaarawy. La squadra da battere in Italia, la favorita senza discussioni; quella che in Europa vuol farsi valere e migliorare le recenti e troppo preoci eliminazioni.

E nonostante le secche smentite di Allegri, Galliani e Braida, esiste uno spiraglio per un altro tassello. La voce più insistente delle ultime ore parla di Maxwell, laterale brasiliano attualmente al Barcellona, che sta trovando pochissimo spazio nella squadra di Guardiola. Idea nuova, per rafforzare la squadra ed andare a rimediare subito all’assenza di taiwo per infortunio, portando magari anche nuove soluzioni tattiche. Perchè con Maxwell, eventualmente, Allegri potrebbe avanzare Taye in mediana. Una suggestione curiosa da verificare, ma percorribile.

Le doti difensive del terzino francese potrebbero servire al centrocampo, probabilmente solo in situazioni particolari e di emergenza. In queste ore si potrebbe muovere qualcosa, in maniera decisiva o meno.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook