Juvnetus-Real Betis:probabili formazioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus di Conte approda a Salerno portando con sé l’ entusiasmo di questa prima parte di stagione. Il top player non è arrivato ma i meccanismi, il gioco e la grinta di Conte fanno sognare i tifosi bianconeri. Stasera alle 20:45 la Vecchia Signora affronterà il Real Betis. Conte ha convocato 21 giocatori in vista della sfida di stasera. Nella lista dei convocati non figurano Pepe, Quagliarella, Toni e Martinez, che proseguono nel lavoro differenziato per recuperare dai rispettivi infortuni. Non saranno del gruppo Zdenek Grygera e Giorgio Chiellini: il primo per scelta tecnica, mentre il centrale rimarrà a riposo per smaltire i postumi di una contusione alla coscia sinistra, rimediata nella partita della Nazionale contro la Spagna. La Juventus si dovrebbe schierare con il rinomato 4-2-4 targato Conte con Del Piero in attacco al fianco di Matri, mentre sugli esterni la conferma di Krasic e la novità Pasquato che si è messo in luce in questa fase iniziale della stagione. In difesa Bonucci-Barzagli dovranno dar prova che non c’è bisogno di un nuovo innesto, in cabina di regia ci saranno Pirlo e Marchisio. Un Conte meticoloso ha preparato la partita nei minimi dettagli, tralasciando la parte fisica e prediligendo molto quella tattica, insistendo sui calci piazzati e palle inattive. 

Probabili formazioni (stadio Arechi di Salerno, ore 20,45, diretta Sky Sport 1):

JUVENTUS (4-2-4) Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, De Ceglie; Pirlo, Marchisio; Krasic, Pasquato, Matri, Del Piero. All. Conte.


BETIS SIVIGLIA (4-4-2) Goitia; Isidoro, Calahorro, Amaya, Alex Martinez; Juanma, Matilla, Cañas, Sergio Rodríguez; Ruben Castro, Jorge Molina All. Josè Mel.

ARBITRO: Celi di Bari

Alberto Gencarelli

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook