Miele su Cassano dal manager Max

Massimiliano Allegri a La Gazzetta dello Sport ha parlato della bella prestazione di cui si è reso partecipe Antonio Cassano durante l’amichevole Italia-Spagna, vinta dagli azzurri per 2-1: “Questa partita non potrà far che bene alle sue motivazioni e al suo futuro – ha affermato l’allenatore rossonero -. Io come attaccanti mi ritengo a posto come sono: ne ho cinque e mi danno garanzie”.

Dopo queste parole potrebbe allontanarsi l’idea dell’acquisto di un nuovo attaccante, ma niente è ancora definito; al momento risulta sicuramente fondamentale l’acquisizione di un centrocampista di livello e, per questo, l’addio di Cassano resta sempre la grande incognita in uscita per il club di via Turati.

LEGGI ANCHE:  Condò sicuro: "Milan-Atalanta? Poter pareggiare è stato fondamentale per un motivo!"

Prosegue intanto il periodo d’oro di Mister Allegri: scudetto, Supercoppa e rinnovo ormai certo fino al 2014, condito da un rapporto davvero unico con l’amministratore delegato Adriano Galliani. Cene a Forte dei Marmi, un sorriso sul viso dell’ad come non si era mai visto e tanta, tanta fiducia. Il Conte si candida ad essere il primo manager “all’inglese” nella storia dell’Associazione Calcio Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI