Antonini e la voglia di convincere

Destinato a giocarsi sempre il posto con lo Zambrotta di turno, l’arrivo di Taiwo rende il futuro senza dubbio più incerto a Luca Antonini. Ma prima di giocare o meno, viene il Milan e il prossimo match con la Lazio: “Sarà una bella partita, perché i biancocelesti hanno operato bene sul mercato e proveranno a strappare qualche punto. Per noi è importante cominciare con una vittoria anche per dimostrare alle altre squadre la nostra forza”. Il difensore spera di giocare, ma sa che “è il mister che fa le scelte“.

Nella nuova stagione l’ex Empoli sembra partire defilato nelle gerarchie di Allegri, anche se non si perde d’animo: “E’ fondamentale allenarsi bene. L’importante è accettare le scelte dell’allenatore con serenità“. Nessun pensiero d’addio: “Durante il mercato qualsiasi giocatore pensa che ci sia la possibilità di andare via. Su di me non c’è stata alcuna trattativa, per questo sono molto felice di essere rimasto in rossonero“.

LEGGI ANCHE:  Milan, niente San Siro in caso di Scudetto: ecco dove verrà celebrata la festa!

Il difensore è contento dei nuovi arrivi: “Credo che quest’anno ci siano i presupposti per una gran bella stagione. Sono arrivati due ragazzi molto bravi: Nocerino e Aquilani. Siamo contenti che siano arrivati due nazionali così aumentano gli italiani e le potenzialità della squadra“. Chissà se questo miele verrà riservato anche alla matricola Taye

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI