Chi al posto di Seedorf?

Nel tardo pomeriggio di ieri, notando l’assenza di Seedorf dalla lista dei convocati, si sono aperti ufficialmente i ballottaggi relativi al suo sostituto. Aquilani e Nocerino sono in pole. Ma chi, tra i due, giocherà? La scelta spetta ad Allegri. Decisione non semplice e, soprattutto, vincolata ad altri fattori. Importante sarà infatti sapere chi si posizionerà sulla fascia sinistra. Se dovesse scendere in campo Antonini, sarebbe meglio giocasse Nocerino. Contro un cliente non semplice qual è Mauri, Luca sarebbe il nostro anello debole, tremerebbe parecchio, spingerebbe improduttivamente e lascerebbe vuoti incolmabili. Servirebbe allora un incontrista che lo proteggesse.

Nel caso in cui fosse invece Bonera a difendere l’out di sinistra, il discorso cambierebbe. Daniele è molto più tattico e difensivo rispetto ad Antonini e, quando in forma, risulta un bello scoglio da superare. Non spinge, o lo fa poco, ma conosce la fase difensiva come le tasche dei suoi jeans preferiti. Con Bonera sull’esterno, il ruolo di mezz’ala potrebbe allora essere ricoperto da Aquilani, sicuramente in grado di ispirare a dovere Ibra e Pato. L’innesto di Bonera garantirebbe quindi solidità e, seppur indirettamente, qualità.

LEGGI ANCHE:  Pioli studia la formazione anti-Sassuolo: pronta la conferma a centrocampo!

E’ questo il gioco delle coppie, signori. A meno che Allegri non voglia proprio andare sul sicuro, schierando Bonera e Nocerino, il duo Bonny-Aqui è il favorito. Antonini permettendo.