Sì, il Milan pensa ad Ilicic

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la debacle di Napoli è naturale che si inizi a parlare di mercato, ed è proprio in questo senso che si muove la voce che ha scosso l’ambiente rossonero nelle ultime ore: il milan avrebbe puntato Josip Ilicic. Il giovane calciatore sloveno classe ’88 che tanto bene aveva fatto nel Palermo dell’anno scorso sembra non trovare una sua posizione nel centrocampo a quattro disegnato da Mangia. Ed è proprio da qui che nasce l’idea: El Shaarawy in prestito ed il suo posto preso da Ilicic.

Fantascienza? Forse, ma un pensiero nella testa di Galliani già c’è. Visti i continui acciacchi di Boateng, e la moria che pare aver oppresso il centrocampo del Milan il talentuoso sloveno potrebbe fare proprio al caso di Allegri. Dal canto suo Zamparini non vole far svalutare ulteriormente il calciatore che, lo scorso anno, aveva più che triplicato il suo valore. In questa sessione estiva molte squadre si erano interessate al centrocampista rosanero, ma, la volontà di Zamparini di non cedere un altro pezzo da 90 dopo Pastore ed il prezzo proibitivo richiesto dal patron, 18 milioni, avevano fatto desistere tutte le pretendenti.

Un innesto capace di aumentare il talento nella zona nevralgica del campo ma che presupporrebbe la partenza di un altro giovane talento, El Shaarawy che lascerebbe la casa rossonera dopo soli 6 mesi di militanza e dopo i 6,8 milioni spesi per la metà del cartellino dal Genoa, per andare in una società della massima serie nostrana a “farsi le ossa” ed a trovare quello spazio che in rossonero sembra non avere. Fantamercato o realtà, basterà attendere Gennaio per scoprire se e come, il Milan, opererà sul mercato per rinforzarsi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook