Riscatto Abbiati, volano le new entry

Riscatto Abbiati, volano le new entry


ABBIATI 7Profetico il nostro pezzo di questo pomeriggio, un “Cacciatore” tirato a lucido nel momento del bisogno, sebbene non sia chiamato ad intervenire spesso nel corso dei 90′. E al diavolo (non quello rossonero) tutte le voci di mercato.

ABATE 6.5 – Il motorino non si ferma mai, questa sera da esterno di centrocampo si è comportato egregiamente. Peccato che non sia quello il suo ruolo, che ci sia una linea arretrata da aiutare e che Kezman, quando ne ha la possibilità, gli va via che è una bellezza.

NESTA 6.5 – In una serata abbastanza annebbiata per tutto il reparto, limita quei pochi danni che gli si parano innanzi. Sicurezza, stagionata sicurezza.
Dall’84’ MEXES sv – Finalmente l’esordio a sei mesi e mezzo dall’infortunio con la Juventus.

BONERA 6 – Il solito scolastico, ma, a suo modo affidabile, Bonera. Quella carta che, se ci sono Thiago e Nesta, non ti giochi nemmeno per tutto l’oro del mondo, ma se Yepes e Mexes non sono al massimo della forma, diventa fondamentale per rimpiazzare uno dei due titolari.

TAIWO 6 – Un voto d’incoraggiamento per l’esterno più bistrattato e meno ambientatosi di sempre, anche più di Antonini che è tutto dire. Persevera nel tentare il tiro da fuori, più importante sarebbe imparare a difendere senza eccessivi danni.

VAN BOMMEL 5.5 – Inizio shock, poi è il solito Mark, ma certe disattenzioni, oltre a poter essere fatali nell’economia di una partita del genere, non sono accettabili da un totem d’esperienza come lui.

NOCERINO 7 – Con un avversario pur abbordabile, con una difesa che ogni tanto sballa e un Van Bommel bell’addormentato, il buon “Noce” corre come il miglior Flamini e ringhia come il miglior Gattuso, senza disdegnare l’appoggio ai compagni d’attacco. Alla faccia di chi gli vuole male.

AQUILANI 6.5 – Molta legna e un po’ di fioretto, qualità e quantità che arricchiscono il trend positivo del dopo-sosta. Uniche pecche: poca incisività sotto porta, poca precisione e quel palo che ancora vibra, se permettete, può essere catalogato nella sezione “Gol mangiati”.

BOATENG 6.5 – Parte bene, poi si perde. Dopo l’intervallo addirittura si spegne, ma regala al pubblico di San Siro una vera perla che finisce per renderlo più incisivo e meritevole dei pur bravi Aquilani e Cassano.
Dal 78′ EMANUELSON sv

CASSANO 6 – In un periodo d’oro, comincia a capire che cosa vuol dire giocare ogni tre giorni. Che fatica, caro Antonio… E la prestazione ne risente: nulla di particolare da rimproverargli, sia ben chiaro, ma manca di lucidità.
Dal 62′ ROBINHO 6.5 – E’ il partner ideale del numero 11 e questo è più che risaputo. Sarà un caso che, da quando è tornato in campo, il Milan è tornato il Milan?

IBRAHIMOVIC 7 – Quando a un giocatore basta disputare 5-10 minuti ad un ritmo sufficiente per segnare un gol ed incanalare una partita, questo non può che essere: a) un campione assoluto, b) determinante per un gruppo che più cerca di essere autonomo e più finisce per essere estremamente dipendente dall’umore di un gigante svedese.

ALLEGRI 6.5 – Ripropone l’assetto vicente di sabato scorso, dà un’importante chance a Taiwo e restituisce Mexes al calcio giocato… Anche se le castagne dal fuoco gliele tira via il solito noto.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl