Incisivo e letale, è un Milanissimo!

Un tempo e via verso la vittoria, con la vetta nel mirino. Bastano solo 45′ al Milan per avere la meglio contro un piccolo Chievo, ci pensa il solito Ibrahimovic a decidere e segnare la sua 100esima rete in Serie A, cose normali per chi normale non è. C’è tanto rossonero nei primi minuti, troppo. Uno, due, tre e quattro: senza nemmeno pensarci sù, alla faccia, quella davvero sconsolata, di Di Carlo in panchina; il Milan c’è, corre e ha voglia di vincere. Secondo poker consecutivo a San Siro, attacco show e difesa che da quasi un mese non subisce gol in campionato. Sono davvero tanti i motivi per sorridere stasera.

Da Amelia, Yepes, Nocerino ma non solo; in campo è scesa una squadra cattiva e convinta, come si deve. Bella vittoria, brillante prestazione e tre punti preziosi per continuare la rincorsa verso il primo posto; la direzione è quella giusta. Un primo tempo spaziale e senza macchie, davvero da applausi. Una ripresa, invece, controllata e tranquilla. Con un po’ di riposo per Ibra e un po’ di spazio per El Shaarawy.

LEGGI ANCHE:  Due ospiti d'eccezione attesi a San Siro: succederà per Milan-Atalanta!

La squadra di Allegri cresce e diverte, il Genoa è già nel mirino. Vietato fallire, dunque, venerdì sera, in palio ci sono punti decisivi. La corsa del Diavolo deve continuare su questa strada e con un Ibra così c’è da stare sereni.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI