Tevez, l’affare si complica?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Aria di problemi e inaspettate complicazioni nella trattativa che avrebbe dovuto portare Carlos Tevez a Milano già a gennaio. L’entrata in gioco di due rivali agguerrite quali il Corinthias e l’Anzhi, lo scetticismo di Vlado Lenic intorno alle reali intenzioni rossonere, un discorso economico forse più gravoso e pesante di quanto non si credesse all’inizio: la carne al fuoco è tanta, le risposte purtroppo ancora vaghe. Ma andiamo con ordine e proviamo a ricomporre in modo più dettagliato tutti i diversi tasselli di questi ultimi giorni.

Innanzitutto è inevitabile dover porre l’accento sull’immensa disponibilità economica dei brasiliani e dei russi: stiamo parlando, infatti, di club molto potenti, disposti a buttarsi a capofitto in un affare milionario dalle notevoli proporzioni senza alcun tipo di remora o pensiero. Il loro discorso, per intenderci, parte da questo presupposto: Tevez è ora l’attaccante più forte in circolazione desideroso di cambiare aria? Benissimo, allora saremmo disposti a fare qualsiasi cosa, anche sacrificarci in modo totale da un punto di vista economico pur di averlo tra le nostre fila. E questo discorso il Diavolo non può davvero permettersi di farlo. O almeno, non in modo così istintivo o immediato.

Certo, nei giorni scorsi il Milan sembrava avere comunque una corsia preferenziale grazie al riuscito e soddisfacente tentativo di avvicinamento a Kia Joorabchian, l’agente iraniano di Tevez. Anche da questo punto di vista, però, qualcosa comincia a scricchiolare a causa dei malumori di Vlado Lenic, altra personalità e voce importante nell’entourage dell’argentino. Lenic, infatti, non è rimasto del tutto soddisfatto dall’incontro con Galliani: tante chiacchiere, pochi fatti. E uno che ha curato il trasferimento plurimilionario di Eto’o (guarda caso proprio a quell’Anzhi diventato improvvisamente intraprendente nelle ultime ore …) del detto “tanto fumo, poco arrosto” non vuol proprio sentir parlare.

Dalla nostra parte abbiamo l’indubbio e dichiarato gradimento del giocatore, ma sarà davvero abbastanza in un affare da 30 milioni di euro? Intato Maxi Lopez è alla finestra e aspetta fiducioso …

 

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook