Tutti pazzi (tranne il Milan) per Inzaghi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

I nomi di squadre abbinate a Filippo Inzaghi aumentano di giorno in giorno. Dopo le paventate offerte provenienti dall’Inghilterra, dove lo reclamerebbero Stoke City e Blackburn, cominciano a suonare le sirene anche in terra madre.

Domenica ha parlato il presidente del Parma Tommaso Ghirardi: “Se proverò a portare Pippo Inzaghi a Parma? Siamo amici, ci proverò perché per me è un sogno, ma non so se andrà via dal Milan”. L’obiettivo è tentarlo prima di Natale, per poi decidere il trasferimento durante la pausa, sulla falsariga di quello che fu fatto l’anno scorso per Amauri. Tra l’altro il Parma a gennaio si priverà probabilmente di Crespo, che concluderà la carriera in Cina o negli Emirati Arabi, quindi un posto nella rosa degli attaccanti gialloblu resterà sguarnito. Parma potrebbe essere un’ ottima piazza per rinascere, con poche pressioni, posto da titolare assicurato (il Parma sta giocando con Pellè), e grazie ai pochi chilometri di distanza dalla sua Piacenza.

Ma si sa, Inzaghi vive per l’Europa e per il sogno di diventare il numero 1 dei  goleador nelle coppe europee, titolo che insegue da anni e che ora abita a casa di Raùl.

E per continuare questo sogno il Parma non fa proprio a caso del campione che decise la finale di Atene 2007. È per questo che il richiamo di De Laurentiis potrebbe suonare molto più accattivante per Superpippo, ovviamente nel caso il Napoli domani sera ottenga il pass per gli ottavi di Champions.

Questa la situazione. Monitoreremo eventuali sviluppi nei prossimi giorni. Come la pensiamo noi di SpazioMilan? Vogliamo che Inzaghi resti e che concluda la carriera vestito in rossonero, magari col titolo di miglior goleador europeo sul comodino. Risposta diversa non può esserci.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook