Cassano: vacanza forzata e niente Dubai

Cassano non partirà per Dubai. Resterà a Milano con la famiglia per riposarsi e per riguadagnare l’idoneità sportiva. Il pibe de Bari rimarrà così a riposo fino al ritorno del Milan dal ritiro invernale, previsto per il 5 gennaio.

Il percorso per riacquistare l’idoneità sportiva è lungo e il Milan non vuole rischiare di incappare in qualche cavillo burocratico facendo allenare Antonio anche senza idoneità: ecco spiegato il motivo per cui Antoio rimarrà a casa.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, sirene estere per il giovane talento!

Con il possibile arrivo di  Tevez le possibilità che Cassano parta titolare al rientro rappresentano un punto di domanda. Quello che speriamo noi tifosi è di vederlo ancora e presto in campo con le sue magie e con il suo sorriso Essenziale in questo Milan e per Allegri, utile per i compagni e per Cassano stesso.

Sei qui: Home » News » Cassano: vacanza forzata e niente Dubai