Max: “Aspettando la vittoria e… una punta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo aver battuto di misura il Novara, ottenendo il prezioso successo soltanto dopo i tempi supplementari, il Milan domani sera ospiterà la Lazio per i quarti della TIM CUP. A San Siro arriva la squadra di Reja, pericolosa ed affamata, Allegri è avvisato: chi vince incontrerà la Juventus. Queste le sue parole in conferenza stampa.

SU ALCUNI SINGOLI E SUL MERCATO: “Presto arriverà un nuovo attaccante, non è un mistero. Che sia Maxi Lopez o Tevez sarà comunque un bel colpo, spetta alla società vedere bene le diverse situazioni e decidere. Io questa vicenda la vivo con tranquillità, so come funziona il mercato e non mi sorprendo. Chiunque arriverà mi renderà felice. A centrocampo siamo a posto così, Aquilani sta recuperando e Flamini tra qualche settimana tornerà ad allenarsi col gruppo. Emanuelson non ha fatto male come trequartista, poche volte è stato pericoloso ma il suo contributo è stato sempre apprezzato. Certo che da esterno rende meglio. El Shaarawy una volta totnato da Dubai è cresciuto in maniera inaspettata, è un giocatore completamente diverso da quello di due mesi fa, ma è giovane e non va caricato di responsabilità”.

SULLO STATO DI FORMA DEL MILAN E LA FORMAZIONE: “La squadra è in salute, dopo aver perso il derby ha vinto col Novara due volte e ha ancora margini di miglioramento. Domani Mesbah potrebbe partire titolare, così come Bonera e Seedorf. Ibra, invece, partirà dalla panchina. Quello di Clarence è un recupero importante, per noi è un elemento prezioso, sono sicuro che ripeterà la seconda parte della scorsa stagione”.

SULLA PARTITA DI DOMANI CONTRO LA LAZIO: “Abbiamo il dovere di provare con tutte le forze ad arrivare il più avanti possibile anche in Coppa Italia. Non è importante che ci sia la Juventus ad aspettarci, l’aspetto fondamentale è che domani ci giochiamo molto e vogliamo dire la nostra. Gli stimoli a questi livelli arrivano da soli, la Lazio è una buonissima squadra, ha calciatori di spessore e ci metterà in difficoltà. Dovremo stare attenti e andare in campo nel modo migliore”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook