Maxi rimane sempre il piano B

Il Milan sta ancora lavorando per il colpo Tevez, ma in attesa di novità da Manchester rimane sempre vigile sull’altro attaccante argentino, Maxi Lopez. La società rossonerà ha già l’accordo sia con il calciatore che con il club e concluderà le operazioni per il trasferimento solo nel caso in cui l’affare Carlitos Tevez non vada in porto.

Il suo agente Andrea D’Amico ha dichiarato: “Non ci sono novità in nessun senso per Maxi Lopez. Se resta al Catania? Difficile dirlo, è molto arduo fare  previsioni nel calciomercato, bisogna attenersi alla realtà del momento“, il giocatore ha già più volte salutato la piazza convinto della sua partenza nel giro di pochi giorni, sul giocatore si è mossa anche la Fiorentina che dopo aver constatato il vantaggio del Milan ha deciso di andare su Amauri.

LEGGI ANCHE:  Romagnoli nel mirino di tanti top club: c'è la notizia sul difensore del Milan

Maxi Lopez è un buon attaccante che conosce già il campionato italiano e che di certo non avrebbe difficoltà a entrare negli schemi di Allegri e a formare una coppia d’attacco sia con Ibra che con Pato, inoltre ha il vantaggio di poter giocare anche in Champions League, ma Tevez è un altra cosa e il Milan lo sa.