Sarà un Fucile il prossimo acquisto?

Nella settimana di avvicinamento al derby della Madonnina, a tener banco in casa rossonera è sempre il calcio mercato. L’affare Tevez continua ovviamente a catalizzare gli sforzi della dirigenza e l’attenzione dei media, ma ogni giorno nomi nuovi vengono accostati alla società di via Turati. L’ultimo in ordine cronologico è quello di Jorge Ciro Fucile Perdomo.

Originario di Montevideo, in Uruguay, Fucile è un difensore del Porto e della Nazionale uruguaiana. Poco considerato e scarsamente impiegato nel corso di questa stagione, il giocatore 27enne non starebbe vivendo un momento positivo in terra lusitana, e avrebbe già comunicato l’intenzione di cambiare aria tramite le parole del suo procuratore: I commenti del coach, che non lo considera un elemento per la fascia destra della squadra, chiariscono la situazione. Credo che il ciclo di Fucile al Porto sia terminato e debba partire. Faremo ogni sforzo per ottenere il suo trasferimento, sempre con le difficoltà e gli ostacoli che spesso pone il club. Ci auguriamo che le proposte pervenute vengano prese in considerazione e che il giocatore sia liberato da un club il cui allenatore non lo considera“.

LEGGI ANCHE:  Donnarumma: "Scudetto al Milan? Non c'è rammarico. Ho parlato con Messi e Di Maria"

In passato, il difensore aveva già dichiarato di gradire l’Italia, e in particolare Milano, come futura possibile destinazione. Con l’acquisto di un giocatore d’esperienza come Fucile, il Milan andrebbe a ringiovanire un reparto arretrato non più giovanissimo, sistemandosi soprattutto in ottica futura. La missione, tuttavia, non è delle più semplici: in Europa, le pretendenti all’acquisto del difensore sono molte, in primis le “italiane” Roma e Juventus