Allegri: “Una vittoria per riscattarci”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Domani sera alle ore 21,00, il Milan affronterà a San Siro il Novara, nello scontro diretto valevole per gli Ottavi della Coppa Italia 2011/2012. I rossoneri dovranno dimostrare che la sconfitta del derby è ormai acqua passata, ottenendo un’importante vittoria che vorrebbe dire qualificazione ai quarti della Tim Cup.Al termine dell’allenamento di rifinitura, si è tenuta a Milanello la consueta conferenza stampa del Mister, che è tornato a parlare della sfida di domenica sera: “La sconfitta la dobbiamo assorbire, l’abbiamo assorbita, domani c’è la Coppa Italia e ci permette subito di rifarci anche perchè è uno degli obiettivi della stagione. Abbiamo analizzato la sconfitta ma ora pensiamo a domani”.

“Il derby è importantissimo ma non cambia i valori in campo del Milan. Venivamo da 10 vittorie e 2 pareggi subendo pochi gol. Domenica è stata una gara brutta, abbiamo pagato un errore, ma il Milan rimane in corsa e puntiamo a girare a 40 punti l’andata. Non sono pentito delle scelte che ho fatto”. 

Archiviata la sconfitta, ora gli occhi sono puntati all’esordio in Coppa Italia: “Sono sempre gare complicate e noi dovremo prestare attenzione e non prendere sotto gamba la competizione come abbiamo fatto l’anno scorso arrivando in semifinale. Per quest’anno dobbiamo puntare alla finale“. Sulla formazione da schierare domani sera, Allegri ha pochi dubbi: “Ci sarà Nesta visto che è squalificato domenica, tornano Mexes, Antonini, Bonera, Ambrosini. Giocherà El Shaarawy, giocherà Inzaghi. Questi giocheranno dall’inizio o a partita in corso. Amelia in porta. Ci saranno anche Emanuelson e Nocerino, inoltre porterò il giovane Cristante. Seedorf ha ancora la febbre”.

Si torna poi ad analizzare la situazione di Pato, per molti autore dell’ennesima prestazione deludente nel match contro l’Inter: Sono contento di quello che ha fatto Pato nel derby. Gli avevo chiesto 60 minuti d’intensità, nel secondo tempo ha fatto un po’ meno bene ma sono soddisfatto di lui. Ho fiducia e sono sicuro che presto ritroverà il gol e saranno gol importanti per la stagione. Problemi di intesa con Ibra? Non ci sono problemi tra Pato e Ibra o gli altri attaccanti. Serve integrarsi al meglio e giocando l’intesa crescerà”. Di mercato, invece, Allegri non vuole proprio parlare: “Inutile parlarne adesso, se ne occupa la Società. Io sono contento dei ragazzi che ho”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook