Max e Pippo, la giornata delle “confessioni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rapporto controverso, quello tra Massimiliano Allegri e Filippo Inzaghi, ma obiettivo comune: vincere. Il tecnico rossonero è intervenuto in occasione dei premi consegnati dal Consiglio Direttivo del GLGS, spiegando: “Spero di recuperare qualche infortunato, visto che fino a questo momento siamo stati troppo penalizzati“. Parole rafforzate da Adriano Galliani: “Pensate che abbiamo fuori 9 giocatori e nessuno si ricorda più di Cassano che faceva gol, assist e così via, ma andiamo avanti così…“.

In un momento difficile, potrebbe tornare utile (finalmente!) Pippo Inzaghi, che si è più che confessato a Premium Football Club, programma del lunedì sera di Premium Calcio condotto da Pierluigi Pardo. Pippo non ha perso tempo per ribadire il suo amore per il Milan e non ha nemmeno più voglia di tornare sulla sua scelta di restare in rossonero: “Era giusto finire così, non è stata una scelta dolorosa. Ho ringraziato il Siena, che è stato fantastico con me. Mi allenerò e cercherò di fare bene e provare a fare qualche partita se ci sarà bisogno di me. Poi l’anno prossimo vedremo…“.

Già, l’anno prossimo vedremo. Ma, per ora, possiamo ancora godercelo. Magari in coppia con Zlatan Ibrahimovic: “Con Ibra mi lega una grandissima amicizia, il rammarico più grosso è quello di aver giocato poco con lui, perché tutte le volte che siamo scesi in campo insieme, ho fatto sempre bene, ricordo, ad esempio, la partita con il Real. E’ un grande amico, mi spiace per quello che è successo ieri. Ci mancherà un grande giocatore e spero che gli venga tolta una giornata. So che ci tiene tanto al Milan“.

Sulla rivale per lo scudetto: “Sono imbattuti e lo meritano, sarà una bella sfida. Penso che alla fine vincerà il Milan, sono sincero. Siamo più forti, ma la Juve sta facendo benissimo e ha il vantaggio di non giocare in Champions, mentre noi speriamo di arrivare il più avanti possibile“. Esulando dal colore delle maglie, avessero tutti la sana voglia di pallone che coltiva ancora Pippo Inzaghi, il calcio sarebbe davvero lo sport più bello e sano del mondo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook