SM ESCLUSIVO - Intervista doppia, Ruiu e Chirico (TL): "Ecco la nostra Milan-Juve"

SM ESCLUSIVO – Intervista doppia, Ruiu e Chirico (TL): “Ecco la nostra Milan-Juve”


Due rivali nel calcio. Due colleghi nella vita professionale. Due amici fuori dal lavoro. Cristiano Ruiu, milanista fino al midollo, e Marcello Chirico, juventino come pochi. Sono i personaggi, ma prima ancora i giornalisti tifosi, che ogni giorno ci tengono compagnia sugli schermi di Telelombardia e Antenna3. Per loro è sempre Milan-Juve, a maggior ragione oggi.

Per chi e per che cosa la gara di stasera è più decisiva?
RUIU: “Sarà decisiva dal punto di vista psicologico, soprattutto per la Juve che se dovesse vincere avrebbe portato a casa la terza vittoria su tre contro il Milan e con un pareggio proseguirebbe l’imbattibilità. Sotto il profilo della classifica non cambia nulla, ora”.
CHIRICO: “E’ decisiva per quella cosa lì…che non voglio nemmeno nominare. Al di là di quello che dicono gli allenatori, è fondamentale”.

Quanto peserà l’assenza di Ibrahimovic?
R: “Chi dice che il Milan può essere favorito senza Ibra non capisce nulla. Perdiamo tantissimo e passiamo da un attacco di corazzieri ad uno di cavalleria leggera”.
C: “Il Milan è più imprevedibile senza Ibra. Sappiamo bene come giocano loro quando c’è lo svedese, sappiamo meno come si comportano senza di lui. Perdono un’arma letale, ma hanno tantissime frecce al loro arco”.

La sentenza della Corte Federale è stata politica?
R: “Assolutamente sì. L’episodio di Aronica era del tutto analogo a quello dello scorso anno con Rossi. La differenza era che nella passata stagione dovevamo giocare contro la Fiorentina e hanno scontato un turno, quest’anno c’è la Juve e se l’avessero fatto sarebbe stato destabilizzante”.
C: “E’ stata fatta giustizia, al di là del nuovo galateo varato da Galliani che ha parlato di buffetto e non di ceffone. Basta, però, con le polemiche: ci ha già pensato Allegri a tirarsi dentro un dibattito in cui non c’entrava nulla punzecchiando la Juve”.

Chi temete di più tra gli avversari?
R: “Pirlo, che con Buffon è l’unico fuoriclasse della Juve. Ho detto e continuo a dire che avrei fatto di tutto per tenere Andrea, sacrificando Seedorf”.
C: “Boateng, se gioca. Sono sicuro che si stia facendo pretattica sull’impiego del ghanese. Alla fine sarà in campo”.

Rivali nel calcio, ma amici. Definitevi l’un l’altro.
R: “Marcello è un eclettico solare”.
C: “Cristiano è un bravo bambino, ma sborone”.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl