Sei qui: Home » News » 30 contro 89: un’imbarazzante differenza di prezzo

30 contro 89: un’imbarazzante differenza di prezzo

Digerito lo sfortunatissimo sorteggio dei quarti di finale di Champion’s League, negli ultimi giorni si sono accavallate le ragioni per le quali il Milan può continuare a sperare.

Dai numerosi infortuni per gli extraterresrti di Guardiola che hanno fiaccato molti titolari, Sanchez e Villa, tanto per citarne due, alle svariate lezioni di tecnica e tattica per cercare di fermare il numero uno dei blaugrana.

Il Milan ci deve credere, certamente; ma c’ è una cosa alla quale fatichiamo a credere noi tifosi.

Oggi, lunedì 19 marzo si è aperta la prevendita dei biglietti per Milan Barcellona a San Siro. Il prezzo dei biglietti per gli ospiti spagnoli a Milano costano la bellezza di 30 euro. Prezzo onesto. Si tratta di una partita di Champion’s, sono i  quarti di finale e per assistere a un0 scontro fra titani 30 euro si possono spendere volentieri. Ma quello che stupisce e forse stizzisce è il costo dei biglietti dei tifosi ospiti al Camp Nou: 89 euro.

Ora, la notiza si commenta da sè, qualsiasi spiegazione rischierebbe di apparire scontata, ma detto questo non possiamo fare a meno di porci qualche domanda. Non si parla di una differenza di 10 euro bensì di quasi 60 per assistere alla stessa partita solo in ” case ” diverse.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, un'altra squadra tenta l'assalto a Ziyech: le ultime

Questo certo non invoglia il tifoso a seguire e supportare la propria squadra in una trasferta che ( se si aggiungono aereo e pernottamento) diventerebbe piuttosto impegnativa. Sappiamo che il vero tifoso sarebbe disposto a tutto pur di dar forza ai propri leoni in una partita cosi importante ma 89 euro per entrare nel tempio del Barca quando gli avversari spagnoli ne spenderanno 30 è indubbiamente esagerato.

Purtroppo non saranno le lamentele ne tantomeno le nostre parole a cambiare la situazione, ma quando si manifestano determinate scorrettezze è giusto alzare la voce.  Conunque sia, la soddisfazione migliore sarebbe quella di lasciare a casa gli eroi spagnoli. A quel punto, sarebbero gli 89 euro spesi meglio dell’ intera stagione.