VERSO BARÇA-MILAN - Ci siamo! Formazioni ufficiali: Antonini prevale su Bonera. El Shaarawy in tribuna! Cuenca al posto di Pedro

VERSO BARÇA-MILAN – Ci siamo! Formazioni ufficiali: Antonini prevale su Bonera. El Shaarawy in tribuna! Cuenca al posto di Pedro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Due squadre piene di campioni, una città pronta a spingere i propri colori come successo a San Siro, uno 0-0 che all’andata ha sorriso ai rossoneri che sono chiamati ad una vera e propria prova di forza: la notte che vale una stagione.

– Ecco le formazioni ufficiali: fuori Bonera, dentro Antonini.  Tribuna per il “Faraone” El Shaarawy.
BARCELLONA (3-4-3): Valdes; Pique’, Mascherano, Puyol, Dani Alves; Xavi, Busquets, Iniesta; Cuenca, Messi, Fabregas. In panchina: Pinto, Adriano, Fuentas, Thiago Alcantara, Keita, Tello, Pedro. All.: Guardiola
MILAN (4-3-1-2):
 Abbiati; Abate, Nesta, Mexes, Antonini; Nocerino, Ambrosini, Seedorf; Boateng; Ibrahimovic, Robinho.  In panchina: Amelia, Bonera, Yepes, Emanuelson, Aquilani, Maxi Lopez, Pato. All.: Allegri.
ARBITRO
: Kuipers (Olanda)

Caos voli in Francia a causa dello sciopero dei controllori di volo, disagi e ritardi: ieri é toccato al Milan pagarne le conseguenze. Ma anche i tifosi che volevano raggiungere Barcellona per assistere alla partita di Champions sono rimasti spiazzati e in molti hanno scelto di mettersi al volante e affrontare il lungo viaggio. Lo sciopero dei controllori di volo dell’aeroporto di Orly è stato messo in atto da ieri mattina, e ha provocato la cancellazione del 20% dei voli. Centotrentacinque voli su 675 previsti sull’aeroporto parigino dovrebbero essere stati cancellati. La protesta è stata indetta dai principali sindacati di categoria a causa del piano di ristrutturazione del servizio di controllo aereo che impone una consistente riduzione del personale. I milanisti arrivati sono circa 4 mila. Una testimonianza di grande affetto alla loro squadra che, se dovesse aver la meglio sul Barcellona, realizzerebbe una impresa davvero storica. L’umore dei supporter rossoneri non è stato scalfito dallo sciopero, che dovrebbe proseguire anche nella giornata di oggi.

Camp Nou esaurito per la partita di Champions Barcellona-Milan in programma questa sera, gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Novantamila persone sono attese allo stadio e sono 4 mila i milanisti pronti a dare tutto il proprio sostegno ai rossoneri chiamati a una impresa. La squadra, stamani, ha svolto un risveglio muscolare subito dopo la prima colazione. Adriano Galliani è andato a visitare il gruppo editoriale Godò, l’azienda spagnola con sede a Barcellona, attiva nella pubblicazione di periodici nella televisione e nella radio.

– Mancano meno di quattro ore e l’atmosfera è alle stelle, stasera al Camp Nou la posta in palio è di enorme valore. Formazioni confermate: Abate e Nesta in campo da una parte, Xavi dall’altra; in attesa dello spettacolo. Non è più tempo di parole e previsioni, adesso c’è solo e soltanto il campo. Forza Diavolo!

– Ancora Galliani al Mundo Deportivo: “Vedere la vostra prima pagina del 1989 dopo la vittoria contro lo Steaua è qualcosa di incredibile, io ero lì sul campo: che squadrone! Nè noi nè il Barcellona volevamo incontrarci, questa è una finale anticipata e chi vince a ottime possibilità di arrivare a Monaco. Thiago Silva? Incedibile, è troppo importante per noi. Ibrahimovic? Siamo felici di averlo con noi, si sta dimostrando uno dei giocatori più forti del mondo”.

BARCELLONA-MILAN: LE PROBABILI FORMAZIONI: Barcellona: Victor Valdes; Dani Alves, Pique, Mascherano, Puyol; Xavi, Busquets, Iniesta; Sanchez, Messi, Fabregas. Milan: Abbiati; Abate, Nesta, Mexes, Antonini; Nocerino, Ambrosini, Seedorf; Boateng; Robinho, Ibrahimovic.

Ai microfoni di Catalunya Radio ha parlato anche Bojan Krkic: “Secondo me il Barcellona vincerà ancora tutto, sono i favoriti e posso far davvero male al Milan. Devono calciare in porta con insistenza perché Abbiati è il punto debole dei rossoneri”.

Piove a Barcellona, temperatura di circa 15 gradi e umidità del 94%.

Zlatan Ibrahimovic è carico come al solito: “Sono molto concentrato, non dico altro… Messi è superiore a C. Ronaldo, lui è talento puro mentre Cristiano è il prodotto di tanto allenamento”. Ieri il numero 11 rossonero è stato protagonista di una vera prodezza in allenamento. 

Adriano Galliani: “Per vincere contro il Barcellona servirà il gioco, l’emozione è davvero tanta. Oggi si decide il crocevia del nostro destino”.

– Sulla sfida di questa sera si sono espressi anche due rossonere del passato, Savicevic e Sacchi. Savicevic: “Dico 60% Barcellona e 40% Milan per il passaggio del turno, ma mi auguro che passino i rossoneri. Messi e Ibra sono due esecutori eccezionali, se loro segnano le loro squadre vincono: ecco perché sarà importante marcare bene Messi. Il Milan comunque ce la può fare”. Sacchi: “Se i catalani giocheranno come sanno fare vinceranno, ma dovranno essere perfetti. Ibra? Ha tutto per essere come Messi e C. Ronaldo, ma il suo è un problema caratteriale perché non sempre si mette a servizio della squadra”.

– Queste le parole più importanti dette da Allegri in conferenza stampa: “Conosciamo il Barça e ce la possiamo giocare contro di loro: ci vorrà coraggio. Pato sta bene e potrebbe essere importante nel corso del match, dovremo segnare ed è necessaria la massima attenzione. Dovremo essere più concreti davanti e meno in affanno dietro rispetto all’andata, sono onorato di essere l’allenatorre del Milan in questo momento”. Mentre Ambrosini sottolinea l’importanza della squadra: “Fermare Messi è impossibile, lo si può solo limitare. Noi siamo qui per passare il turno, ma servirà una partita di squadra, saranno importanti tutti e abbiamo le possibilità per vincere”.

Guardiola teme i rossoneri e ammette: “Secondo me il Milan almeno un gol lo segnerà, quindi ci vorrà il miglior Barcellona. Loro si difendono bene e sono pericolosi in contropiede perché possiedono degli attaccanti bravissimi, noi dovremo costruire tante occasioni e sfruttarle”. Puyol: “I rossoneri sono un avversario di livello assoluto, non sarà semplice. Dovremo essere impeccavili e Ibra va limitato”. Messi: “Vincere o vincere, non ci sono alternative”. Anche per il Barça c’è un dubbio di formazione che riguarda Xavi, convocato ma non in buonissime condizioni.

Dubbio Abate e Nesta. Nel corso dell’allenamento di ieri entramni si sono fermati anzitempo ma secondo previsione, così hanno tranquillizzato i medici del Milan. Ma la sensazione, confermata a più riprese, è che soltanto uno dei due questa sera scenderà in campo (con Abate favorito).

Barbara Berlusconi vuole vivere una serata storica: “Ho piena fiducia nella squadra e in Allegri, abbiamo due risultati su tre a disposizione. Lo stadio Camp Nou non è uno stadio qualsiasi per noi rossoneri, è lo stadio della finale contro lo Steaua Bucarest dove scrivemmo una pagina storica del nostro calcio; servirà una serata così”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy